Vergognoso schiaffo all’Italia, Jacobs e Tamberi esclusi dal premio “Atleta mondiale” dell’anno

venerdì 22 Ottobre 15:53 - di Fortunata Cerri
Jacobs e Tamberi

Schiaffo all’Italia. Due degli atleti simbolo nell’atletica leggera dei Giochi di Tokyo 2020, gli italiani Jacobs e Tamberi non sono stati inseriti da World Athletics tra i dieci campioni da votare per eleggere, per il mese di dicembre, l’atleta maschile mondiale del 2021.

Jacobs e Tamberi esclusi dal premio atleta dell’anno

Marcell Jacobs, il velocista azzurro delle Fiamme Oro a Tokyo ha conquistato due medaglie d’oro nei 100 metri e nella staffetta 4×100, e il titolo continentale nei 60; mentre Gianmarco Tamberi ha conquistato il titolo nel salto in alto assieme a Mutaz Essa Barshim ed è stato il primo italiano a mettere in bacheca la Diamond League. Imprese che non sono bastate per essere selezionati da una giuria internazionale di esperti di atletica leggera, composta da rappresentanti di tutte e sei le aree continentali di World Athletics.

World Athletics , Tamberi: «A noi basta la gioia di aver vinto le Olimpiadi»

«A quanto pare non saremo noi a vincere il premio di “atleta dell’anno” (forse giustamente aggiungo io) ma quello che è certo è che nessun paese al mondo ha goduto come noi in quei 10 minuti!!!», ha scritto su Instagram Tamberi. E poi ancora. «E allora ricordiamoglielo… facciamo rimbalzare di nuovo questo abbraccio nel telefono di tutti quanti!! A noi “basta” la gioia e la consapevolezza di aver vinto le Olimpiadi!», aggiunge il 29enne marchigiano.

Infuriato il presidente del Coni, Giovanni Malagò: «È una cosa profondamente sbagliata, e lo dico non perché sono di parte, noi siamo molto dispiaciuti è poco credibile che tra i 10 atleti che si sono distinti nell’anno non ci sia l’unico che ha vinto due ori nell’atletica, e poi Tamberi che ha vinto anche la Diamond League».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *