Raggi, un’altra figuraccia: il camper parcheggia sulle strisce. Poi il botta e risposta con la Meloni

lunedì 13 Settembre 11:38 - di Renato Fratello
Raggi

Virginia Raggi non ne azzecca una. È arrivata a bordo del suo camper domenica mattina a un picnic elettorale nel parco della Caffarella. «Il camper arancione con lo slogan “Avanti con coraggio” – scrive il Corriere della Sera – che in queste settimane sta attraversando la città, si ferma sulle strisce pedonali mentre un agente indirizza l’autista: una manovra vietata dal Codice della strada, ma tollerata in via eccezionale perché a bordo del van c’è la sindaca…».

Raggi alla Caffarella

«Il parcheggio – si legge ancora sul quotidiano – seppure per pochi minuti, blocca il traffico. Raggi, attesa all’iniziativa alle 11, arriva in forte ritardo al punto che tra i presenti qualcuno ironizza: “Virginia, dai, abbiamo fame da due ore…”».

A sostenere la Raggi c’è anche Alessandro Di Battista, ufficialmente uscito dal Movimento 5 Stelle ma sempre molto amato dalla base e particolarmente attivo. «Da cittadino romano mi sentirei tutelato ad essere amministrato per altri cinque anni da Virginia Raggi»

Botta e risposta con Giorgia Meloni

E sempre Virginia Raggi è stata protagonista di un botta e risposta con Giorgia Meloni.  Il sindaco di Roma su Facebook ha scritto: «A Ostia Michetti dà buca alla Meloni». E poi ancora. «Michetti scappa ancora, stavolta da Giorgia Meloni. Che gli facessero paura i confronti lo sapevamo, ma ora dà buca anche a chi cerca di sostenerlo. Sui suoi manifesti leggevamo “Michetti chi?”. A venti giorni dal voto tanti romani ancora se lo stanno chiedendo… A Roma serve serietà, non una persona che, chiaramente, si sta prendendo gioco di tutti quei cittadini che tra tre settimane dovranno decidere chi vogliono alla guida di questa città».

La replica di Giorgia Meloni

Immediata la replica della leader di Fratelli d’Italia. «Cara Virginia, capisco la vostra difficoltà ma cerchiamo di essere seri. Enrico Michetti e io condividiamo ogni passaggio, a differenza di quello che accade dalle vostre parti. Sono io che ho chiesto a Michetti di andare a un’altra manifestazione, perché sai com’è? Dalle nostre parti siamo molto richiesti e cerchiamo di arrivare ovunque. A te e a Conte non succede? Strano…

P.S. Forse più delle “buche” di Michetti, dovresti occuparti delle buche con cui i cittadini romani devono avere a che fare ogni giorno grazie al tuo immobilismo».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *