Orietta Berti sotto accusa: «Fa pubblicità occulta sul web». La replica rabbiosa del suo staff

17 Ago 2022 8:42 - di Emaneuele Valci
orietta berti

Il Codacons  ha inviato una istanza per segnalare una «pubblicità verosimilmente occulta o indiretta che si viene a concretizzare mediante la pubblicazione di un post su twitter, da parte della nota cantante e presentatrice Orietta Berti». Per come si può verificare dalle immagini postate sul social network «Orietta Berti esibisce le nuove “capsule” di un noto marchio di supermercati mostrandole, enfatizzandone la qualità e dichiarando espressamente di consigliarne l’acquisto. Ma omettendo di usare le diciture necessarie per identificare le pratiche pubblicitarie».

Il Codacons a Orietta Berti

«Eppure», si legge ancora nella nota, «oltre alle prescrizioni della Digital Chart Iap, anche l’Antitrust, nelle due lettere di moral suasion indirizzate a influencer e aziende, ha sottolineato la necessità di rendere la pubblicità sempre riconoscibile. E il Consiglio di Stato ha affermato il principio che i consumatori hanno diritto a una “adeguata informazione e una corretta pubblicità” nonché il rispetto dei principi di equità e trasparenza nelle pratiche commerciali».

Lo staff al Codacons: «Ha regolare contratto»

«La Berti fa pubblicità occulta sul web? Non capiamo il motivo di questo ennesimo attacco contro chi lavora. Orietta ha un regolare contratto con Eurospin». Così il manager di Orietta Berti, Pasquale Mammaro all’Adnkronos, dopo le accuse del Codacons. Il video sotto accusa, pubblicato sui social dalla cantante, risale al 27 luglio scorso. E vede l’artista presentare e pubblicizzare la nuova linea di prodotti del noto marchio di supermercato.

Per continuare a leggere l'articolo sostienici oppure accedi

SUGERITI DA TABOOLA