Australia, errore di un laboratorio a Sidney: comunica l’esito sbagliato del tampone a 1400 persone

martedì 28 Dicembre 11:08 - di Redazione

Clamoroso errore nel responso dei tamponi covid eseguiti. È successo in Australia in  uno dei più grandi ed efficienti ospedali di Sydney. Uno sbaglio nell’esito comunicato dei test elaborati. Oggi il laboratorio ospedale si è scusato. Per aver mandato 400 sms con esito negativo ad altrettante persone positive. Lo comunica  l’Abc News.

Australia, laboratorio comunica l’esito sbagliato di 1400 test

Ma c’è di più, ieri stesso sarebbero stati inviati 995  referto negativo senza aver ancora elaborato i test. Nel complesso, dunque, quasi 1400 persone hanno avuto un esito sbagliato da un singolo laboratorio di analisi. Al momento è in corso un’indagine per individuare le eventuali responsabilità. Sembra che all’errore abbia in parte contribuito l’aumento delle richieste di tamponi sotto le festività. Visto che i test erano stati fatti prima del giorno di Natale.

Record di 10mila casi in 24 ore

La situazione in Australia è particolarmente grave. Il 27 dicembre si è registrato un record di oltre 10 mila casi di coronavirus nelle 24 ore. È la prima volta che viene superata questa soglia dall’inizio della pandemia. Lo riporta The Guardian  citando la stampa australiana. Oggi, intanto,  è stato confermato il primo decesso legato alla variante Omicron del Covid. Le autorità sanitarie del Nuovo Galles del Sud hanno comunicato su Twitter la morte di un ottantenne con patologie pregresse. E  che aveva ricevuto due dosi di un vaccino anti-covid,

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *