Boomdabash con Amoroso non hanno rivali: “Karaoke” si conferma campione di Ferragosto (video)

mercoledì 5 Agosto 14:47 - di Giorgia Castelli
Boomdabash

Alla fine dell’estate manca ancora più di un mese e mezzo ma la corsa al tormentone ha già i suoi campioni di Ferragosto: i Boomdabash con Alessandra Amoroso. Il loro Karaoke al momento ha pochi rivali nell’airplay, dove è stabile in prima posizione da tre settimane in ogni tipo di classifica, dalle vendite agli streaming, ai passaggi radiofonici. La band salentina sembra ormai aver affinato la “ricetta” per la perfetta hit estiva, dopo aver piazzato già l’anno scorso in altissima rotazione il Mambo Salentino.

“Karaoke”

Quest’anno il segreto forse, oltre che nel ritmo trascinante reggae-pop che caratterizza la produzione della band, sta proprio in un testo che incarna il sentire di molti in questa estate 2020: la rinascita dopo il lockdown, la voglia di abbracci e di piazza piene. “Voglio l’aria di mare/Il sole sulla faccia”, “Tu abbracciami forte per tutte le volte che non hai potuto ieri”, “Voglia di riaverti qui tra le mie braccia/In una piazza piena/Per fare tutto quello che non si poteva/Karaoke Guantanamera”.

Chi sfida i Boomdabash

A contendere lo scettro ai Boomdabash c’è il Ciclone di Tagagi & Ketra cantata con Elodie, con la rivelazione del reggaeton Mariah e con i celeberrimi Gipsy King. E non può sfuggire a nessuno che Mr. Ketra (pseudonimo di Fabio Clemente) è anche uno dei componenti dei Boomdabash: un dj e producer che è un vero hit maker. Vanno fortissimo in radio e sotto gli ombrelloni anche il Bam Bam Twist di Achille Lauro con Gow Tribe e Rain on me di Lady Gaga e Ariana Grande. Confermando la tendenza che premia le collaborazioni a più voci tra le hit estive. (In campo quest’anno anche l’inedita coppia Baby K e Chiara Ferragni con Non mi basta più e Giusy Ferreri con Elettra Lamborghini in La Isla).

I solisti

In Italia ci sono tre eccezioni soliste importanti, ad altissima rotazione radiofonica: Fedez con Bimbi per strada, Francesco Gabbani che canta Il sudore ci appiccica e Irama con Mediterranea. E, con le temperature dell’estate italiana, come dargli torto.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica