Home livello 1

Articolo che finiranno nello slider in Home

Leggi tutto

Chiudi

Emergenza Coronavirus

News dalla politica

I ristoranti del Secolo

Edicola

AdnKronos
  • Ultimora
  • Sostenibilità
  • Salute
  • Lavoro

La maglia rosa del Giro d'Italia diventa 'verde'. Per la prima volta nella storia di un grand tour, le quattro maglie del Giro d'Italia sono state realizzate con un filato riciclato in poliestere derivato principalmente dal recupero di bottiglie di plastica. Il tessuto è stato prodotto da Sitip Spa, azienda bergamasca leader mondiale nella produzione di tessuti tecnici indemagliabili e circolari per il comparto tessile tecnico. La maglia rosa, così come la maglia ciclamino, la maglia azzurra e la maglia bianca che indosseranno i campioni delle rispettive classifiche (generale, punti, scalatori e under 25), sono realizzate in tessuto Sitip ottenuto da… [...]

Tracciamento automatico di tutti gli appartenenti agli ambienti di vita dei positivi e tamponi diffusi, fino a 400mila al giorno se necessario, per spegnere sul nascere i focolai di Covid-19. A indicare quale doveva essere la strategia per evitare una seconda ondata, quella che purtroppo ora il Paese sta vivendo, è un documento consegnato al governo il 20 agosto scorso da Andrea Crisanti, virologo dell’Università di Padova, che aveva delineato scenari e previsto azioni di intervento. Il piano è integralmente pubblicato da Lettera150, la rivista del relativo think tank (www.lettera150.it), nato sulla spinta del primo lockdown e a cui aderiscono… [...]

"Non siamo sindaci degli Stati Uniti, io mi occupo di sicurezza urbana con i poteri limitati della polizia locale, il resto è demandato giustamente alle forze dell'ordine". Lo ha affermato Antonio Decaro, sindaco di Bari e presidente dell'Anci intervenendo ad Agorà su Raitre.  "E' l'ordinamento giuridico del nostro Paese che prevede che i controlli sull'ordine pubblico spettano alle forze dell'ordine. Ai cittadini quel giorno è stato dato un messaggio che i sindaci chiudono e poi devono controllare: non è così. La polizia locale - ha spiegato - quando è impegnata per l'ordine pubblico sotto la guida del questore, non prende… [...]

Da inizio ottobre sono saliti a 14 i morti nella Rsa Villa Teruzzi di Concorezzo (Monza), dodici dei quali risultati positivi al tampone per verificare la presenza del coronavirus. A renderlo noto è il sindaco della cittadina alle porte di Monza, Mauro Capitanio: "Ieri sera - scrive su Facebook - si è tenuta la commissione di vigilanza della Rsa e questa sera incontrerò insieme all'assessore Walter Magni una delegazione dei parenti". Nella Rsa gestita da Coopselios, questa settimana saranno eseguiti altri tamponi di controllo agli ospiti a conclusione del periodo di quarantena previsto dal protocollo. Al momento sono presenti 32 anziani… [...]

Sottoposto ieri, giorno di riposo del Giro d’Italia, a un test Pcr, il corridore dell’Uae Team Emirates Fernando Gaviria è risultato positivo al Covid-19. Tutti gli altri ciclisti e membri dello staff del team hanno ricevuto un esito negativo e proseguiranno oggi la Corsa Rosa". Lo scrive il team sul suo sito. "Lo staff sanitario della squadra sta seguendo la situazione con attenzione, mettendo in opera tutto quanto necessario per assicurare un sicuro proseguimento. Dopo aver ricevuto il responso del test, Gaviria è stato immediatamente posto in isolamento: è in buona salute e completamente asintomatico. Già a marzo, Gaviria era… [...]

“Il decreto legge agosto, approvato in via definitiva dalla Camera, contiene misure importanti per il sostegno e il rilancio dell’economia. Numerose sono quelle di carattere ambientale, segno che non può esserci ripresa se non all’insegna della sostenibilità, e di un nuovo modo di interpretare lo sviluppo nel rispetto dell’ambiente”. Così il ministro dell’Ambiente Sergio Costa commenta il via libera definitivo della Camera al provvedimento. Le misure ambientali del Dl Agosto. Tra le misure ambientali presenti: l’incremento delle risorse per la messa in sicurezza di edifici e territorio, 900 milioni di euro per l’anno 2021 e 1.750 milioni per l'anno 2022; misure… [...]

In 25 anni, l’1% più ricco della popolazione mondiale, pari a 63 milioni di abitanti, ha emesso in atmosfera il doppio di CO2 rispetto a 3,1 miliardi di persone, la metà più povera del pianeta.  È l’allarme lanciato con il rapporto Disuguaglianza da CO2, pubblicato da Oxfam in collaborazione con lo Stockholm Environment Institute, alla vigilia dell’Assemblea generale della Nazioni Unite che vedrà i leader mondiali impegnati a discutere di sfide globali, compresa la crisi climatica.  Dalla ricerca, che analizza la quantità di emissioni per fasce di reddito in un periodo, tra il 1990 e il 2015, nel quale le… [...]

Allevamenti intensivi e agricoltura stanno consumando una volta e mezza le risorse naturali dei terreni agricoli italiani. A rivelare per la prima volta questo deficit, uno studio condotto da ricercatori dell’Università degli Studi della Tuscia.  "In Italia agricoltura e zootecnia sono nel loro insieme insostenibili e creano un deficit fra domanda e offerta di risorse naturali - spiega Silvio Franco, docente del dipartimento di Economia, Ingegneria, Società e Impresa dell’Università della Tuscia e autore dello studio - L’impatto ambientale dell’insieme delle attività di coltivazione e di allevamento è pari a circa una volta e mezza le risorse naturali messe a… [...]

Difendere il valore di ogni singolo prodotto e seguire buone pratiche per evitare lo spreco di cibo. Con la volontà di consolidare questa missione aziendale, il Gruppo Orsero, attivo nell’Europa mediterranea per l’importazione e la distribuzione di prodotti ortofrutticoli freschi, ha stretto una partnership con la European Food Banks Federation (Feba) e la Fondazione Banco Alimentare Onlus al lavoro ogni giorno per recuperare il cibo ancora buono e redistribuirlo alle strutture caritative.  Insieme ai Banchi Alimentari, il Gruppo ha rafforzato e strutturato le attività che porta avanti da anni per combattere lo spreco e migliorare la sostenibilità del suo business.… [...]

Settimana bianca in era di Covid: sarà possibile sciare anche nel prossimo inverno viste le restrizioni imposte dall'emergenza sanitaria? Ognuno di sicuro dovrà farà la sua parte e il Trentino si sta già preparando. Il Consorzio Skirama Dolomiti Adamello Brenta ha, infatti, deciso di varare da qui all'apertura ufficiale della stagione una serie di iniziative per gestire le code, evitare gli assembramenti e favorire una gestione fluida e sicura dell’afflusso agli impianti di risalita.  Casse, stazioni degli impianti, funivie, cabinovie. Nulla rimarrà escluso dal piano predisposto dal Consorzio che riunisce 8 comprensori sciistici trentini (Skiarea Campiglio Dolomiti di Brenta con… [...]

"L'immunità di gregge, senza protezione dal virus, è pericolosa e immorale". Parola di Tedros Adhanom Ghebreyesus, direttore generale dell'Organizzazione mondiale della sanità (Oms), che lo scrive su Twitter postando la notizia della lettera pubblicata nei giorni scorsi su 'The Lancet' a firma di 80 scienziati, in cui si definiva l'immunità di gregge come mezzo per gestire la pandemia di Covid-19 "un pericoloso errore non supportato da prove scientifiche".  [...]

Gli uomini sono le vittime preferite di Covid-19: rappresentano il 70% dei ricoveri. Questo dato ha indotto i ricercatori a pensare che la maggiore facilità di contrarre l'infezione possa dipendere dalla presenza di più elevati livelli di androgeni, cioè gli ormoni sessuali maschili. Ecco perché molti studi stanno valutando la possibilità di intervenire attraverso gli stessi trattamenti ormonali usati normalmente contro il tumore della prostata e la calvizie, per contrastare l'infezione e l'evolversi della malattia. Proprio queste terapie anti-androgeniche, a cui di solito si ricorre in caso di cancro della prostata o di alopecia, potrebbero dunque rivelarsi decisive per contenere… [...]

Con l'aumento dei contagi e lo spettro di un nuovo lockdown, torna l'allarme per lo stop agli interventi non urgenti per dare spazio all'assistenza ai malati Covid in ospedale. Un problema già vissuto ad aprile-maggio, che potrebbe ripresentarsi e che allarma i chirurghi. "La situazione creata dalla pandemia ha causato una contrazione degli interventi di protesi, perché si è dato più spazio alle operazioni salvavita. Questo, ad esempio, ha avuto delle conseguenze sui pazienti bisognosi di una protesi d'anca: si sono allungate le liste d'attesa e poi sono peggiorate le condizioni dei pazienti". A fare il punto con l'Adnkronos Salute… [...]

Difficoltà ad addormentarsi con risvegli improvvisi, spossatezza, grossi problemi a concentrarsi. Tra l'impennata di casi positivi e l'annuncio di nuove restrizioni, "una buona parte degli italiani sta male, malissimo. Ha scoperto dentro di sé di essere vulnerabile, fragile. Perché si è resa conto che è bastato un minuscolo granello di sabbia per far crollare le proprie certezze". E' la fotografia scattata dal neurologo Rosario Sorrentino, divulgatore scientifico e autore del volume 'La paura ci può salvare' (Solferino), che all'Adnkronos Salute segnala "un aumento di disturbi di tipo neurologico: difficoltà ad addormentarsi con risvegli improvvisi, precoci, con percezione di sonno non… [...]

Un algoritmo previsionale di rischio di propagazione del coronavirus in ambienti indoor. Lo sta realizzando la Sima (Società italiana di medicina ambientale). "I dati raccolti in singole aule scolastiche, uffici, sale d’attesa e locali, con dispositivi che monitorano i principali parametri di qualità dell'aria negli ambienti indoor, saranno utilizzati per costruire un modello relativo al rischio di contagio da Covid-19 in tempo reale, tenendo conto di numerose variabili, come la struttura e la tipologia degli ambienti, il loro affollamento, il tempo di permanenza, la ventilazione e i parametri microclimatici". Così Alessandro Miani, presidente Sima, descrive il progetto 'Apri' per quantificare… [...]

"Siamo soddisfatti che il governo abbia compreso che, con una professionalità riconosciuta a livello mondiale e spazi ampli e realizzati per lo scopo, siamo in grado di gestire eventi fieristici in piena sicurezza, come dimostrato anche dai quartieri di Rimini, Milano, Parma e Genova". Così, con Adnkronos/Labitalia, Pietro Piccinetti, amministratore unico e direttore generale di Fiera Roma, sulla decisione del governo di non bloccare le Fiere con il Dpcm per il contrasto al propagarsi della pandemia da coronavirus.  E nello specifico, spiega Piccinetti, che è anche vice presidente di Aefi, l'Associazione di riferimento delle fiere italiane, "per quanto riguarda Fiera… [...]

È sul lavoro autonomo che la crisi, causata dalla pandemia, ha fatto sentire in modo immediato i propri effetti, mettendo ulteriormente a rischio la stabilità di un comparto che già il default del 2008 aveva fortemente ridimensionato. Su 841 mila posti di lavoro persi tra il secondo trimestre 2020 e lo stesso periodo dell’anno precedente, ben 219 mila hanno riguardato il lavoro indipendente, che è passato da 5,4 a 5,1 mln di occupati, con un calo del 4,1%.  È quanto rileva la Fondazione studi consulenti del lavoro nel focus 'La crisi senza fine del lavoro autonomo', sulla base dei dati… [...]

La crisi economica collegata all’emergenza sanitaria sta colpendo tutti i mercati su scala globale e di certo il 2020 sarà ricordato come un 'annus horribilis' per tante ragioni. Eppure, nonostante le difficoltà, il comparto dell’elettronica è tra i pochi ad aver dimostrato un calo contenuto e, soprattutto, ad avere le carte in regole per poter uscire più rapidamente dalla crisi. La spinta sull’acceleratore nei processi di innovazione e digital transformation in tutti i settori applicativi, la pervasività dell’elettronica, la necessità di ricorrere a sistemi sempre più intelligenti (Internet of Things, Big Data e Intelligenza Artificiale in primis), ma anche più… [...]

"Il blocco dei licenziamenti ha senso solo se, nel frattempo, si abilitano le persone a trovarsi un altro lavoro, attraverso una formazione seria e una riqualificazione mirata ai bisogni del mercato: altrimenti, se si tiene lì una persona fino a gennaio senza nessuna prospettiva, non solo dopo gli toccherà il licenziamento, ma c'è il rischio più che concreto che questa persona vada a finire nella disoccupazione di lunga durata, dalla quale, come sappiamo, è più difficile uscire". Maurizio Del Conte, giuslavorista, docente alla Bocconi e presidente di Afol Metopolitana, parla con Adnkronos/Labitalia del divieto di licenziare introdotto per arginare gli… [...]

Top News Italpress