Nuovo video di Zelensky: «Il Donbass tornerà ucraino». Da Mosca annunciano ‘riconquiste’

sabato 28 Maggio 10:06 - di Elsa Corsini

”Il Donbass tornerà ucraino”.  Ne è convinto il presidente ucraino Volodymyr Zelensky  che in un discorso video ha ammesso la ”situazione molto difficile nella regione orientale dell’Ucraina. Dove le forze armate russe hanno intensificato l’offensiva. E  rivendicato conquiste. ”La Russia non dovrebbe pensare cheterrà sotto il loro controllo le città di Lyman o Severodonetsk. Poiché alla fine torneranno in Ucraina”. Il sindaco di Severodonetsk ha parlato di 1.500 persone uccise dall’inizio del conflitto mentre il premier britannico Johnson fa sapere che la Russia fa “progressi lenti ma tangibili” in Ucraina e in particolare nel Donbass.

Zelensky: il Donbass tornerà ucraino

“Ecco perché dobbiamo aumentare la nostra difesa, aumentare la nostra resistenza. E il Donbass sarà di nuovo ucraino. Anche se la Russia porterà tutte le sofferenze e la rovina nel Donbass, ricostruiremo ogni città, ogni comunità”. “La Russia – aggiunge nel video  – sta aggirando la maggior parte delle sanzioni imposte dalla comunità internazionale in seguito all’invasione dell’Ucraina. Perché manca una posizione globale condivisa”. ‘ Il premier di Kiev torna a polemizzare sulla scarso tempismo dell’Occidente e sul blocco del sesto pacchetto di sanzioni per il veto di alcune nazioni. “Sfortunatamente non stiamo vedendo che le sanzioni hanno esercitato molta pressione sulla Russia”. In un altro videomessaggio rivolto agli studenti della Stanford University in California, il presidente ucraino ha esortato i leader mondiali a imporre sanzioni a Mosca: “è l’arma giusta”.

Distrutte le infrastrutture di Zelenodolsk

Intanto i soldati russi avanzano. Nuovi colpi di artiglieria contro Zelenodolsk, nella regione di Dnipropetrovsk, che hanno distrutto le infrastrutture. Lo ha riferito il capo dell’amministrazione regionale militare di Dnipropetrovsk, Valentyn Reznychenko. Che ha parlato di ”distruzione”, ma segnalando che non si registrano feriti.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *