site logo
Medjugorje
Cronaca

A Medjugorje sorgerà il “Pronto Soccorso della Pace”. Il sogno di Brosio si realizza

12 mag 2022 di Fortunata Cerri

A Medjugorje, località della Bosnia Erzegovina da quasi quarant’anni al centro di pellegrinaggi da tutto il mondo, sorgerà il “Pronto Soccorso della Pace“. Il progetto, fortemente voluto dall’Associazione Onlus Olimpiadi del Cuore, fondata dal giornalista Paolo Brosio, si appresta a diventare realtà con i lavori che dovrebbero prendere il via nel giro di poche settimane.

A Medjugorje il “Pronto Soccorso della Pace”

A Firenze oggi, a Palazzo Strozzi Sacrati, sede della presidenza della Giunta regionale della Toscana, si è tenuta la presentazione dell’iniziativa accanto alle altre organizzate col progetto “Mattone del Cuore”. «Una giornata straordinaria – ha commentato Paolo Brosio – perché, grazie alla Bosnia Erzegovina e al sindaco di Citluk, è arrivato il terreno dove sorgerà il primo Pronto Soccorso della zona. L’impegno dell’Associazione è stato premiato. A questo si è aggiunto il lavoro del Comune di Forte dei Marmi, della Regione e di tante istituzioni che ci hanno permesso di arrivare a questo risultato. Il Pronto Soccorso servirà un’area molto vasta dove vivono persone di razze e religioni diverse. In tempi di tragedie e guerre portiamo un segno di pace in territori che hanno vissuto situazioni analoghe, se non più gravi, in tempi non molto lontani».

La conferenza di presentazione del progetto

Al tavolo, in Sala Pegaso, oltre a Paolo Brosio sono intervenuti la portavoce del presidente Giani Cristina Manetti, il sindaco di Forte dei Marmi Bruno Marzi, Gianluca Pecchini direttore generale Associazione Nazionale Italiana Cantanti oltre a imprenditori, personaggi e manager del mondo dello sport e dello spettacolo e della Fondazione Nazionale Italiana Cantanti e della Partita del Cuore – Umanità Senza Confini. Impossibilitato a partecipare alla conferenza stampa il presidente della Toscana Eugenio Giani ha inviato un proprio messaggio. «Proprio Paolo Brosio – ha scritto Giani – mi parlò alcuni anni fa della volontà di costruire questo pronto soccorso a Medjugorje. Un sogno che adesso sembra possa diventare realtà, grazie anche alla generosità di tantissime persone che hanno contribuito con le loro donazioni».

Commenti
Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. i campi contrassegnati con * sono obbligatori.