Tragedia a Torino: bimbo di 15 mesi precipita dall’ottavo piano. Si pensa a un incidente

giovedì 3 Febbraio 15:54 - di Agnese Russo
bimbo torino

Un bimbo di 15 mesi è morto dopo essere precipitato dall’ottavo piano di uno stabile alla periferia nord di Torino. Al momento della caduta, avvenuta con ogni probabilità da una finestra del soggiorno, il bambino, che sarebbe di origine straniera, era a casa dei nonni, dove erano presenti la nonna e la zia. Le due donne, in stato di choc, hanno avuto bisogno di cure mediche in ospedale.

Ipotesi incidente per il bimbo precipitato a Torino

Sul luogo della tragedia, dove la madre si è precipitata, rimanendo inconsolabile, sono intervenuti i carabinieri del Ris e il magistrato di turno. Secondo i primi rilievi, il bimbo si sarebbe arrampicato su un divano del soggiorno, ma sulla dinamica sono in corso gli accertamenti degli uomini dell’arma, che hanno immediatamente transennato l’area, presidiando l’intera zona intorno al fabbricato. L’ipotesi investigativa, in questo caso, dunque, è quella del tragico incidente.

I vicini: «Una famiglia di bravissime persone»

Gli investigatori ascolteranno nonna e zia non appena sarà possibile. Il magistrato, terminato il sopralluogo ha dato il nulla osta al trasferimento del corpo della piccola vittima. Con ogni probabilità nelle prossime ore sarà disposta l’autopsia. «Era un bambino bellissimo, la famiglia è di bravissime persone, il piccolo veniva lasciato dai nonni perché i genitori lavorano», hanno raccontato alcuni vicini.

 

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *