Lecce, pensionato ucciso dopo aver prelevato dal bancomat: colpi di pistola davanti alla moglie

sabato 17 Luglio 8:54 - di Lucio Meo

Un uomo di 69 anni, pensionato, identificato come Giovanni Caramuscio, ex direttore di banca, è stato ucciso ieri sera a Lequile, in provincia di Lecce davanti alla filiale del Banco di Napoli, sulla strada verso San Pietro in Lama. Probabilmente era impegnato a prelevare denaro dal bancomat quando è stato aggredito da due sconosciuti che erano a piedi e che hanno esploso alcuni colpi d’arma da fuoco. Il fatto è avvenuto davanti agli occhi della moglie della vittima. Sul fatto indagano i carabinieri che stanno cercando di ricostruire la dinamica. L’uomo, identificato come Giovanni Caramuscio, era un ex direttore di banca, ed era impegnato a prelevare denaro dal bancomat quando è stato aggredito dai due rapinatori che hanno esploso  diversi colpi calibro 7.65. Cinque in tutto i colpi esplosi dai malviventi, due quelli andati a segno. I due sono poi fuggiti a piedi facendo perdere le loro tracce. Avevano il volto coperto solo da mascherina chirurgica.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *