Orrore a Como, una novantenne violentata da un immigrato nigeriano di 26 anni

domenica 13 Giugno 13:21 - di Redazione
Como

Un giovane nigeriano senza fissa dimora è stato arrestato in provincia di Como con l’accusa di aver violentato e rapinato una pensionata quasi novantenne. Lo riferisce la Provincia di Como, secondo cui i fatti risalgono a venerdì sera, quando, tra le 21 e le 22, la donna ha sentito dei rumori provenire dalla cucina. La donna ha trovato il 26enne a rovistare e il giovane, anziché fuggire ha reagito con violenza nei confronti della pensionata. Prima l’ha aggredita, strattonandola con forza. Quindi l’ha trascinata in un’altra stanza e ha abusato sessualmente di lei.

Como, la pensionata ha lanciato l’allarme

Dopo molti minuti il giovane aggressore si è allontanato, non prima di aver preso il telefono cellulare alla donna. In stato di choc, la pensionata ha comunque trovato la forza di lanciare l’allarme. È uscita di casa e ha raggiunto a piedi l’abitazione di uno dei suoi figli. Al quale ha raccontato l’accaduto.

A caccia del responsabile

L’uomo ha quindi chiamato i carabinieri che si sono messi subito alla caccia del responsabile. A fornire gli elementi decisivi per consentire ai militari di rintracciare l’aggressore è stata la stessa donna, la quale non soltanto ha fornito una descrizione molto dettagliata e accurata ma ha anche spiegato di aver notato quel giovane nei giorni precedenti. Gli stessi carabinieri hanno, in tempi record, raccolto informazioni sulla presenza in zona di un senza fissa dimora straniero. E hanno scoperto che l’uomo aveva trovato rifugio in un edificio dismesso. L’episodio è stato commentato così sui social da Giorgia Meloni: “Orrore! Sorpreso a rubare in casa di un’anziana indifesa, avrebbe aggredito la 90enne abusandone sessualmente. Mando un abbraccio alla vittima, poteva essere la nonnina di ognuno di noi. La giustizia sia rapida e inflessibile: non possono esistere attenuanti di fronte a tutto ciò”.

Il precedente in Sardegna

Numerosi i casi di violenza sessuale in ogni parte del Paese. Solo un mese fa in Sardegna, come riporta il sito sassarinotizie.itgli agenti delle Volanti e della Squadra Mobile hanno arrestato un immigrato clandestino di nazionalità nigeriana. L’uomo è stato colto nella flagranza dei reati di violenza sessuale pluriaggravata e continuata e lesioni personali.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )