Nigeriano tenta la rapina col bastone e fugge in bici (rubata). In corsa, schiaffeggia pure i passanti

sabato 23 Gennaio 9:50 - di Martino Della Costa
nigeriano rapina con bastone

Siamo a Napoli, dove oggi un immigrato nigeriano ha tentato di compiere una rapina armato di bastone. Non riuscendo a infrangere i vetri, ha provato a schiantare sulla vetrina una bicicletta parcheggiata fuori dal negozio (una parafarmacia). Fallito anche quel tentativo è fuggito con la bici (appena rubata). E in corsa, ha pensato bene di schiaffeggiare i passanti e danneggiare due automobili  in sosta.

Napoli, nigeriano tenta una rapina col bastone e fugge con una bici rubata

Un inferno. Lo straniero prima tenta una rapina con un bastone e sfrutta una bici come “ariete” poi fugge. Non contento, schiaffeggia un passante e danneggia due auto. Un 29enne nigeriano, arrestato dai Carabinieri della stazione di Licola, dovrà rispondere di danneggiamento. Lesioni aggravate, e tentata rapina impropria. Lo straniero, come risultato già nei primi istanti del fermo, è un volto e un nome noto alle forze dell’ordine. Ma sembra che la cosa non faccia la differenza per lui. Così questa mattina, impugnato un bastone, si è avviato verso una parafarmacia di Via De Curtis. I dipendenti lo hanno notato e prima che potesse entrare hanno sbarrato la porta di vetro. Il 29enne non si è lasciato scoraggiare dalla prontezza della reazione del negozio e, deciso alla razzia, ha cominciato a colpire il vetro senza riuscire ad infrangerlo. Poi, sempre più convinto a non arrendersi alle circostanze, ha rubato la bici di uno dei dipendenti, parcheggiata fuori l’attività, e si è lanciato contro la vetrata.

Durante la fuga ha schiaffeggiato un passante e danneggiato 2 auto

Sperava di ottenere un effetto “ariete”: ma anche quel tentativo è andato a vuoto. A quel punto non ha avuto altra scelta che desistere. Ed è fuggito con la bici appena rubata. Ma in quel caso, il proprietario della bicicletta non ha voluto arrendersi al sopruso: e ha inseguito il ladro nigeriano fino a raggiungerlo. Ne è nata una breve colluttazione e, ancora una volta, lo straniero si è dovuto arrendere. Ha abbandonato il veicolo fuggendo a piedi. Ma durante la fuga, non ancora domo, ha colpito un passante con uno schiaffo al volto e danneggiato due auto in sosta. Peccato che la sua folle corsa l’abbia portato a pochi passi dai carabinieri della locale stazione. Che solo poco prima però, alcuni cittadini allertati dal putiferio scatenato dal 29enne nigeriano, erano già pronti ad “accoglierlo.” Finito in manette, il 29enne è stato portato nel carcere di Poggioreale in attesa di giudizio.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )