Green pass, Meloni smonta i deliri della sinistra contro FdI: “Noi sempre coerenti. Signori, sveglia” (video)

sabato 24 Luglio 15:57 - di Eleonora Guerra
meloni green pass

Giorgia Meloni smonta «l’ultima delirante bugia della sinistra e del mainstream» contro FdI, ovvero che «la posizione di Fratelli d’Italia sul green pass (nazionale, ndr) non sarebbe coerente perché siamo favorevoli a quello europeo». Lo fa con un video sulla sua pagina Facebook nel quale ricorda che «in un mondo nel quale in troppi sono abituati a cambiare posizione in base a dove soffia il vento, non si sopporta che qualcuno possa rimanere coerente». «Signori, sveglia», esorta quindi la leader di FdI, smantellando quest’«ultima vulgata del mainstream contro FdI».

Meloni spiega la differenza tra green pass Ue e nazionale

«Il green pass europeo, per come era stato concepito, era uno strumento che incentivava il turismo e gli spostamenti delle persone all’interno della Ue, evitando quarantene», ha ricordato Meloni nel post che accompagna il video. Invece, applicarlo come in Italia «ai ristoranti, ai bar e a molte altre attività produttive, sortisce l’effetto contrario, devastando il nostro turismo e la nostra economia e favorendo, allo stesso tempo, tutte le altre Nazioni che non hanno adottato questa misura».

«Per la sinistra è una posizione troppo difficile da capire?»

«Forse per la sinistra è una posizione troppo difficile da capire?», è dunque la domanda posta da Meloni, che nel video chiarisce come nazioni come Spagna, Grecia, Croazia hanno fatto una scelta diversa, «pur avendo dati di contagio peggiori dei nostri e vaccinazioni inferiori alle nostre». «Noi – ha quindi chiarito Meloni – continuiamo a dire la stessa cosa: il green pass come strumento europeo per passare da una nazione all’altra è una cosa che ci sta, ma il green pass per andare a prendere il caffè al bar è una cosa che farà scappare milioni di turisti».

Meloni alla sinistra: «Signori, sveglia»

«Quindi – ha concluso la leader di FdI – vedete bene che non è difficile tenere delle posizioni articolate, perché la campagna vaccinale non è una questione ideologica: si può essere a favore dei vaccini e contrari al green pass; si può essere contrari al green pass senza essere no vax. Sveglia».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica