Giro d’Italia, due ciclisti e 6 membri dello staff positivi al Covid. La Mitchelton-Scott si ritira

martedì 13 Ottobre 11:11 - di Redazione

Lo sport ancora nella morsa del covid. Questa volta colpito il ciclismo. Due corridori e 6 persone dello staff contagiati al Giro d’Italia. I due ciclisti, uno del Team Sunweb e uno del Team Jumbo – Visma, sono risultati positivi al Covid-19. E sono stati affidati ai medici delle rispettive squadre che ne hanno disposto le misure di isolamento.

Giro d’Italia, positivi 2 ciclisti e 6 dello staff

Anche 6 membri dello staff, quattro della Mitchelton–Scott, uno del Team Ag2r-La Mondiale e uno del Team Ineos Grenadiers, sono risultati positivi al coronavirus. Anche loro stati stati presi in cura dai medici delle rispettive squadre che li hanno posti in quarantena.

Si ritira la Mitchelton-Scott

Dopo essersi confrontata con Rcs Sport la Mitchelton-Scott ha deciso di lasciare il Giro d’Italia. La formazione australiana ha preso questa decisione “in seguito ai risultati dei test effettuati nel giorno di riposo”. “Per concentrarsi sulla salute dei suoi corridori e del suo staff. E per salvaguardare la bolla dei team”.

Le positività al Covid sono emerse a seguito dei 571 test effettuati su corridori e staff nei giorni dell’11 e 12 ottobre in conformità con il protocollo sanitario del Giro d’Italia. Sviluppato in accordo con l’Uci, l’Union Cycliste Internationale, e in linea con le misure di contenimento dettate dal ministero della Salute.

Competizione finita, quindi,  per il vincitore della Tirreno-Adriatico. Il 28enne britannico della Mitchelton-Scott è risultato positivo al coronavirus dopo la fine della settima tappa di venerdì.  Il medico del team si dice sorpreso da “questa positività”. Negativi gli altri compagni.
Il  Giro d’Italia andrà regolarmente avanti in questo fine settimana. Che prevede, tra l’altro, il ‘tappone’ appenninico di domenica. Lo fanno sapere fonti dell’organizzazione.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica