La Lucarelli straparla pure su Berlusconi: «Ha la prostatite non il Covid». Il web: «Piccola donna»

giovedì 3 settembre 14:18 - di Federica Argento
Lucarelli

“Secondo me Silvio Berlusconi ha la prostatite ma dice di avere il Covid“. Selvaggia Lucarelli sbertuccia Silvio Berlusconi, rovesciando la battuta fatta pochi giorni fa su Briatore. Ancora una volta dimostrando che neppure la malattia, il Covid o prostatiti varie scalfiscono la sua assenza di sensibilità. Per cui ha deciso di commentare la positività del Cavaliere  con un sarcasmo fuori luogo. Molti suoi seguaci sui social non hanno gradito la battuta. Si è potuta permettere il sarcasmo di fiele con  Flavio Briatore. Il quale si era molto esposto in tv  contro gli allarmisti di governo e per questo prendendosi l’accusa di “negazionista” del virus.  Chi si esone in prima persona, si espone anche alle critiche. Ma Berlusconi che c’entra?

Il web contro la Lucarelli

Il Cav è sempre stato molto cauto ed equilibrato, descrivendo fin dal principio il Covid come una cosa da prendere molto sul serio. E lui stesso ha sempre avuto comportamenti improntati alla massima cautela dall’inizio della pandemia. La Lucarelli nella sua furia non guarda in faccia nessuno. Il  Cav ha 83 anni e prendere per i fondelli il suo stato attuale è cinico e cattivo. Certamente, anche se  fortunatamente è asintomatico, si tratta pur sempre di una disavventura – tra le tante- di cui avrebbe fatto volentieri a meno. Inoltre, l’accostamento  con l’incontro tra Briatore e Berlusconi, avvenuto il 12 agosto, si è rivelato errato riguardo al contagio: difficile che possa aver preso il virus dall’imprenditore del Billionaire: perché il tempo di incubazione è tra i 2 ed i 12 giorni e il leader di Forza Italia aveva fatto un doppio tampone, risultato negativo il 25 agosto. Dunque, solo la Lucarelli può trovare da riderci sopra, scambiando prostatiti e Covid, come se fossero due banalità.

“Sei una persona misera”

“Che accanimento però… capisco che hanno sbagliato e tutto quello che vuoi… ma è sempre gente che si è ammalata e alla loro età comunque rischiano molto”. “Non capisco tutto questo sarcasmo che hai nei loro confronti. Squallida invidia sociale per gente che ha dato migliaia di posti di lavoro e creato ricchezza per tante persone”. Certo, c’è chi ha la stessa sensibilità della Lucarelli di fronte alle malattie e posta la foto di Briatore e Berluscono con il titolo: “Una prostatite per due”. Ma i più non ridono: “L’odio politico rende le persone molto misere!”, è il commento di un altro utente.  “Sei una piccola piccola donna …….kompagna Lucarelli”. Lei è recidiva: forse la gente che sta male la mette di buon umore. Lo fece già con Gallera, assessore alla Sanità Lombarda, finito in ospedale per una ferita alla testa.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica