Covid, 1370 nuovi positivi. E l’Oms dice: si può fare la quarantena lampo di sette giorni ma a patto che…

martedì 8 settembre 18:09 - di Redazione

Continuano a salire i casi di infezione da Covid in Italia. Oggi si registrano 1370 nuovi positivi ma i tamponi sono raddoppiati rispetto a ieri. Il totale da inizio emergenza sale così a 280.153. Sono 10 i morti registrati nelle ultime 24 ore. Questi i dati forniti dal ministero della Salute e pubblicati sul sito della Protezione civile sulla situazione del contagio.

143 persone in terapia intensiva

Sono 143 le persone ricoverate in terapia intensiva in Italia per il coronavirus. Rispetto a ieri si registra quindi un caso in più. Nelle ultime 24 ore in Italia sono stati effettuati 92.403 tamponi. Il totale da inizio emergenza sale così a 9.364.213. In Italia sono ora 210.801 i guariti dal coronavirus da inizio emergenza. Rispetto a ieri sono 563 i dimessi in più. Nessuna regione fa registrare zero casi.

L’Oms e la quarantena lampo

E dall’Oms arriva una valutazione affermativa sulla possibilità di ridurre i tempi della quarantena. Il periodo tra il contatto con una persona positiva e lo sviluppo dei sintomi di Covid-19 per la maggioranza delle persone è di 5-7 giorni, ma può arrivare a 14 giorni. Per questo la durata della quarantena per i contatti dei soggetti positivi è stata fissata a 14 giorni. Un periodo di tempo che, a livello nazionale, si può decidere di ridurre, aggiungendo un test per il rilevamento del virus.

Lo ha detto Maria Van Kerkhove, a capo del gruppo tecnico dell’Organizzazione mondiale della sanità per il coronavirus, rispondendo ai giornalisti sulle intenzioni della Francia di ridurre la quarantena da 14 a 7 giorni, durante la conferenza stampa da Ginevra sull’andamento di Covid-19. Se si attendono i 14 giorni “non serve il test, ma se riduci la quarantena” e non aggiungi il test, c’è il rischio di farsi sfuggire alcuni positivi, ha aggiunto Van Kerkhove.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica