Il dem Marcucci si scaglia contro la Azzolina: «Svegliati». E il web: «Zitto, sei un suo complice»

giovedì 18 giugno 12:22 - di Giorgia Castelli
Marcucci

Andrea Marcucci ancora contro Lucia Azzolina. Dal capogruppo del Pd  in Senato si alza nuovamente una voce fuori dal coro della maggioranza.  «Ha ragione @BeppeSala : che cosa aspetta la ministra a decidere la data dell’avvio dell’anno scolastico? È indubbio che sulla scuola contiamo un ritardo che sta cominciando a diventare inspiegabile. Alla ministra va consigliato maggiore coraggio e decisione. E intanto decida una data».

Il Pd Marcucci contro la Azzolina

Le parole del Pd Marcucci scatenano il web. Scrive un precario: «Siamo l’ultimo Paese d’Europa a livello d’istruzione è vergognoso. Ma senza un ministro competente e un governo che stabilizzi noi precari continueremo ad essere gli ultimi. Anzi possiamo solo peggiorare in questa situazione. Stabilizzazione dei docenti precari che mandano avanti la scuola italiana». E un altro ancora osserva: «Siamo al collegio docenti dove si dovrebbe fare un piano di lavoro per la riapertura della scuola. E non abbiamo elementi per programmare. Soprattutto le famiglie non sapranno come organizzarsi». E un altro puntualizza: «Alla ministra va consigliato di alzare i tacchi e staccarsi dalla poltrona. Perché assolutamente inadeguata al proprio incarico. Tutto sulle spalle di 200mila famiglie che hanno messo il loro futuro in mano a una despota arrogante e presuntuosa. Stabilizzazione subito».

Il web contro il Pd

E c’è chi attacca il Pd: «Siete ben consapevoli da tempo che la ministra è inadeguata a ricoprire il suo ruolo. Cosa c’è ancora da consigliare ad una persona che tanto non ascolta… fate i fatti. Abbiate voi più coraggio e decisione a fare qualcosa invece. Non c’è più tempo di dare consigli». E un altro ancora: «L’incapacità di gestione del Miur è ormai conclamata. E il problema della ministra non è solo la data di inizio, ma la carenza di docenti, che lei non ha voluto assumere, nonostante li avesse già a disposizione. E il Pd è complice». <blockquote class=”twitter-tweet”><p lang=”it” dir=”ltr”>Ha ragione <a href=”https://twitter.com/BeppeSala?ref_src=twsrc%5Etfw”>@BeppeSala</a> : che cosa aspetta la ministra <a href=”https://twitter.com/hashtag/Azzolina?src=hash&amp;ref_src=twsrc%5Etfw”>#Azzolina</a> a decidere la data dell&#39;avvio dell&#39;anno scolastico? E&#39; indubbio che sulla scuola contiamo un ritardo che sta cominciando a diventare inspiegabile. Alla ministra va consigliato maggiore coraggio e decisione</p>&mdash; Andrea Marcucci (@AndreaMarcucci) <a href=”https://twitter.com/AndreaMarcucci/status/1273522234641068032?ref_src=twsrc%5Etfw”>June 18, 2020</a></blockquote> <script async src=”https://platform.twitter.com/widgets.js” charset=”utf-8″></script>

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica