Il Pd Marcucci stende Azzolina: «Se i sindacati fanno sciopero…». L’ironia del web: «Bentrovato all’opposizione»

giovedì 21 maggio 17:40 - di Sara Gentile
Marcucci

«In questa situazione di emergenza, e con tutte le difficoltà che sta registrando la #scuola, sono comprensibili le ragioni che stanno convincendo i #sindacati ad indire uno sciopero». Un messaggio fuori dal coro nella maggioranza contro Lucia Azzolina arriva dal capogruppo del Pd in Senato Andrea Marcucci. I danni che sta provocando il ministro 5S sono sotto gli occhi di tutti. Insegnanti e studenti non ne possono più delle sue continue giravolte. E Marcucci ne prende atto.

Marcucci travolto dal web

La prima risposta al tweet di Andrea Marcucci è quella ironica di Francesco Storace: «Ecco, l’opposizione si fa così». Sono tanti i messaggi che arrivano da più parti, l’esponente del Pd è travolto dalle critiche. Scrive un utente: «Blocchiamo tutto, basta contratti a tempo determinato, vogliamo la stabilizzazione. Se siamo buoni per insegnare un altro anno lo dobbiamo essere per sempre». E un altro aggiunge: «Così non si può continuare! No concorso a crocette! Stabilizzazione dei docenti precari per titoli e servizi!». E un altro ancora scrive: «Non ci fermeremo! Non ci fermeranno le manovre politiche! Riempiremo le piazze e bloccheremo la scuola!».

«Rompete l’alleanza coi 5Stelle»

Mentre c’è chi invita il Pd a rompere l’alleanza coi 5 Stelle: 1Avanti con la stabilizzazione per titoli e servizio, sapremo premiare chi ci è venuto incontro! Sganciatevi dai 5 Stelle, sono destinati ad affondare!». Caustico un altro utente: «Spieghiamo al Pd che sono bullizzati dal M5S, altrimenti l’unica spiegazione plausibile è data dal fatto che le “poltrone parlamentari” sono cosí comode e prolifere (economicamente parlando) da essere disposti a tutto pur di “tenersele strette e rimanervi seduti». E un altro con lo stesso tenore: «Basta, non potete essere schiavi di questi scappati di casa!!! Ma volete far saltare il banco o no?».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica