L’uomo ha distrutto i dinosauri: gaffe di Al Bano a Domenica in. Il web si sganascia: e tu hai distrutto la storia (video)

lunedì 25 Maggio 14:37 - di Lara Rastellino
Gaffe di Al Bano frame da video Youtube

«L’uomo è stato capace di distruggere i dinosauri, figuriamoci se non è capace di distruggere questo piccolo verme. Microbo. Che si chiama coronavirus». Al Bano trend topic sui social. Al top delle tendenze specialmente su Twitter dopo le dichiarazioni rilasciate nell’intervista a Domenica In di ieri. sarà stata la velata polemica scatenata dal cantante in merito al gossip familiare che ha sempre dichiarato di non amare affatto. Sarà il desiderio di paragonare il virus a un mostro feroce e nell’immaginario imbattibile. Sarà quel sarà, fatto sta che in collegamento da Cellino San Marco, il cantante si concede una considerazione “ardita” che scatena la reazione divertita dei social.

Divertente gaffe di Al Bano dalla Venier

«La razza umana ha sempre vinto. Sembra che il male stia vincendo… ma alla fine sta perdendo. La storia dell’uomo lo dimostra», dice Al Bano ottimista e incoraggiante. tempestiva e divertita la reazione del web alla singolare ricostruzione del paleozoico proposta da Al Bano, che dai social ai blog, fa piovere una valanga di commenti alle “esternazioni”. Come quello di diversi utenti che non hanno mancato di rimarcare la gaffe didattica, replicando: «L’uomo ha distrutto i dinosauri, Al Bano ha distrutto la storia»… Un’ironia sferzante, quella del popolo del web, corredata da meme che spaziano, tra comicità social e satira caustica, da Jurassic Park ai Flintstones.

Replica e commenti del web esilaranti…

«L’uomo ha sempre vinto», ricorda fiducioso Al Bano ripercorrendo la storia dell’uomo: contro le pestilenze, contro i virus, contro la Spagnola, contro le guerre. Ce la faremo anche stavolta, dunque, conclude sicuro il cantante, che non tralascia di esortare esperti e istituzioni impegnati a sconfiggere il Covid, a «stare attenti a quello che sta creando questo virus. Sta creando l’economic virus e i politici devono prevenire questo enorme malessere».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *