Leonardo da Vinci, i volti del genio: una mostra a Torino rende omaggio a un grande del Rinascimento

sabato 28 dicembre 16:06 - di Redazione

È in corso di svolgimento, al Museo Storico Nazionale d’Artiglieria di Torino,  la mostra Leonardo da Vinci – i volti del genioL’esposizione è curata dall’esperto mondiale Christian Gálvez. Già curatore della mostra Los rostros del genio di Madrid. È un omaggio speciale alla figura di un uomo mortale che non smette di essere attraente e potente. Un’occasione unica per gli spettatori di trovarsi faccia a faccia con l’immenso genio artistico di una personalità poliedrica e complessa. Di colui che, in una vita sola, è riuscito a essere scienziato, filosofo, architetto, pittore, scultore, disegnatore, trattatista, scenografo, anatomista, botanico, musicista, ingegnere e progettista.

La mostra è suddivisa in cinque aree tematiche, indaga la vita del grande artista rinascimentale, la sua immensa eredità, la sua opera più famosa, L’ultima cena, i suoi studi sul corpo umano e infine la celebre Tavola Lucana, una tempera su legno realizzata tra la fine del XV secolo e l’inizio del XVI secolo, un misterioso autoritratto attribuito al genio rinascimentale, conservato in una raccolta privata di Salerno, ritrovato dallo Studioso Nicola Barbatelli nel dicembre 2008.

Per tutta la durata della mostra, gli spazi del Mastio della Cittadella (già Museo Nazionale dell’Artiglieria) ospiteranno anche numerosi incontri, rievocazioni storiche ed eventi curati dal direttore artistico Susanna Tartari, mentre i laboratori didattici, le attività per le scuole e le visite guidate saranno a cura di Theatrum SabaudiaeLeonardo da Vinci – i volti del genio è un progetto dell’Associazione Reinterpreta, in collaborazione con Piemonte Musei, 47Ronin e Iniciativas yexposiciones.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica