Adrian chiude col flop. E scoppia il caso dei bilanci di Celentano

venerdì 6 dicembre 14:29 - di Redazione
Adrian

Giovedì sera è andata in onda su Canale 5 l’ultima puntata di Adrian, il disastroso format di Adriano Celentano. Nonostante le migliori intenzioni, lo show è affondato anche stavolta. Il Molleggiato ha chiuso con l’11,8% di share, strabattuto dalla fiction di Raiuno con Anna Foglietta. Ancora peggio il cartoon, precipitato all’8,9%.

Quanto è costato Adrian? Mediaset ha speso 30 milioni

«Siamo al 6 dicembre 2019 e la Clan Celentano srl, quella che ha prodotto il pacco Adrian facendo spendere una trentina di milioni di euro a Mediaset, non ha ancora pubblicato il bilancio per l’esercizio 2018. Siam fermi al 2017. Molto bene». Così il giornalista economico Claudio Piazzotta, su Twitter.

Celentano ha dedicato il suo ennesimo sermone a Venezia. Ha attaccato il sindaco attuale, Luigi Brugnaro e l’ex sindaco Massimo Cacciari. «Brugnaro, in compagnia di Cacciari e di entrambi i suoi successori, sono stati i veri promotori della svendita di Venezia – ha esordito il cantante predicatore – Loro quattro infatti, chiamati anche i quattro dell’orsa peggiore, hanno incitato i cittadini di Venezia ad astenersi dal voto e il quorum così si è ammalato. La colpa maggiore non è tanto di Cacciari, Brugnaro e gli altri ma è dei veneziani. Come fate a non accorgervi della trappola in cui state cadendo?».

L’ultimo sproloquio su Venezia

«Eppure Cacciari è stato chiaro quando pubblicò il famoso manifesto dal titolo ‘Privatizzare Venezia’ – ha proseguito Celentano -. Infatti, Venezia oggi è in vendita, i palazzi, le isole, i monumenti artistici e fra un po’, cari veneziani, venderanno anche voi se non tenete gli occhi aperti. Venezia è una delle sette meraviglie del mondo, esposta come nessun’altra alle sfide del cambiamento climatico. Potrebbe essere la sede ideale di un’agenzia internazionale per l’ambiente. E invece, per colpa di quel voto mancato di voi veneziani, Venezia rischia di sprofondare sotto i piedi di 32 milioni di turisti ogni anno», ha concluso il Molleggiato. Non gli è bastato per risollevare gli ascolti. Come ha commentato sarcasticamente Maurizio Costanzo: “Perché uno spettatore dovrebbe vederlo?”

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Vincenzo 7 dicembre 2019

    Adriano è un grande cantante, perchè non fa quello che sa fare? ho visto per sbaglio la puntata in cui quell’altro tizio sparlava con lui di capitone e sardine. Purtroppo non si può dire neanche che erano ridicoli, avrebbero comunque raggiunto un risultato. Invece l’unico risultato ottenuto l’immediato cambio di canale e azzeramento appuntamento alla puntata successiva.

  • Sara 7 dicembre 2019

    Io penso che sia andato oltre…lui deve solo cantare..i suoi commenti non interessano a nessuno…ma sapete xche’? A parte che io non condivido tutto ciò che afferma ..ma lo fa’ in modo povero di contenuti..

  • Emergenza Coronavirus

    In evidenza

    News dalla politica