Ghanese sequestra 15 persone in curia e ferisce due agenti: paura a Frosinone

giovedì 28 marzo 17:30 - di Eleonora Guerra
folle contromano

Paura, ieri pomeriggio, a Frosinone, dove un ghanese di 25 anni ha sequestrato 15 persone nella curia vescovile. L’uomo si è introdotto nella struttura, che si trova nel centro della città, chiudendole dentro e minacciandole per farsi dare dei soldi. Inizialmente, però, non era chiaro cosa stesse avvenendo e sull’episodio è calato lo spettro del terrorismo.

Un richiedente asilo senza fissa dimora

Gli ostaggi sono stati liberati grazie all’intervento delle forze dell’ordine, allertate da una chiamata arrivata al 113. L’operazione è stata condotta rapidamente, ma non senza difficoltà: il ghanese, un richiedente asilo senza fissa dimora, ha reagito in maniera violenta, dando vita a una colluttazione nella quale sono rimasti feriti due poliziotti.

Sequestro di persona e violenza a pubblico ufficiale

Arrestato, il ghanese è stato denunciato per sequestro di persona ai fini d’estorsione, resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale. E condotto in carcere in attesa dell’udienza di convalida del fermo.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza