Tv, un milione di spettatori in fuga dalla prima serata. Canale 5 peggio di tutte

giovedì 21 febbraio 13:35 - di Redazione
netflix

Domani arrivano gli otto episodi di Suburra 2 su Netflix e su Canale 5, in prima serata, va in onda il secondo speciale di Uomini e donne, chiamato a fronteggiare Sanremo Young su RaiUno. Due fatti apparentemente slegati, e che invece sono la risposta alla medesima emergenza: la fuga dai teleschermi tradizionali verso le nuove piattaforme tv che sta penalizzando non tanto la Rai, anzi leggermente in crescita, quanto Mediaset, soprattutto Canale 5, ormai Maria De Filippi-dipendente. I numeri parlano chiaro: nel confronto tra la stagione 2018-2019 (dal 9 settembre al 18 febbraio) e quella dell’anno scorso, mancano all’appello quasi un milione di spettatori (esattamente 909mila), pari al 3,6 per cento di share. La situazione non è migliore nel day time: la platea televisiva media dell’intera giornata in questa stagione (stesso periodo) è di 10.441.000 spettatori con un calo rispetto allo scorso anno di 325mila spettatori pari a tre punti di share. Ma in questo scenario da brividi, cavarsela un po’ meglio è la Rai con il 38,7 per cento in prima serata (+0,1 sull’anno scorso) e il 37,2 nel day time ( +0,3). Le tv del gruppo Cairo (La7 e La7d) sono quelle che vincono di più perché si assicurano il 5,3 per cento in prima serata (+0,9 sull’anno scorso) e il 4,2 nell’intera giornata (+0,7).

Per continuare a leggere l'articolo abbonati oppure accedi

In evidenza

contatore di accessi