“Italiani di m…”, “Via, sei nera”: le frasi scandalo dei marocchini razzisti

«Questo è un bar bello e tu qui non puoi lavorare perché sei nera». Una frase a sfondo razzista, ma che succede se a dirla, sono due nordafricani? Due marocchini, come riporta il Giornale, hanno insultato la cameriera di un bar di via Matteotti, nel pieno centro di Sanremo, a pochi metri dal teatro Ariston. Detta da un italiano, la stessa frase, si legge ancora sul Giornale, avrebbe sicuramente, sollevato un putiferio. Ma non è tutto. Anche il proprietario del bar, uscito in difesa della ragazza, ha avuto la sua dose di insulti:  si è sentito gridare del “terrone“, unitamente a frasi del tipo “Italiani di m…“.  Lo stato di ebbrezza in cui hanno agito i due magrebini ha riservato anche altre sorprese. I due marocchini  bloccati poco dopo, nei pressi della statua di Mike Bongiorno, dai carabinieri del Nucleo operativo assieme ai colleghi del Cio (la Compagnia di intervento operativo antiterrorismo) hanno anche insultato e aggredito i militari. Alla fine sono scattate le manette.