Terrore alle porte di Roma, aperitivo di fuoco: a volto coperto sparano contro 4 ragazzi al bar

31 Ago 2022 11:59 - di Greta Paolucci
spari al bar

Aperitivo di fuoco letteralmente – ieri sera, intorno alle 19 –: spari al bar alle porte di Roma. Con le persone a godersi gli ultimi sprazzi di un pomeriggio estivo, in un bar affollato di clienti per l’Happy hour, due persone sono scese da due macchine e una di loro, con volto coperto e un revolver in pugno, ha fatto fuoco contro quattro ragazzi seduti a un tavolino della veranda esterna del bar Green in via delle Genziane, a Guidonia. Un blitz terrificante eseguito davanti a decine di avventori colti all’improvviso da terrore e panico…

Roma, spari al bar: 2 persone a volto coperto fanno fuoco contro 4 ragazzi al bar

È successo a Guidonia – in località Colle Fiorito – in pochi, ma interminabili, minuti di terrore. Per fortuna nessuno è rimasto ferito, ma lo choc è ancora vivo nella memoria dei clienti seduti al bar quando il commando si è avvicinato al tavolo dove erano seduti 4 giovani nel mirino. Due dei ragazzi che erano al tavolo si sono dati alla fuga, gli altri due, italiani, sono invece rimasti sul posto. Le indagini sono scattate immediatamente: al vaglio dei carabinieri di Tivoli e del Nucleo Investigativo di Frascati, impegnati sul caso, le telecamere di videosorveglianza della zona e il racconto di diversi testimoni. Ancora da accertare il movente. Sul posto, dopo il primo sopralluogo, gli agenti hanno rinvenuto delle ogive.

Spari al bar: la ricostruzione

A fornire i dettagli dell’agguato è il sito di Roma Today, che racconta nel dettaglio la scena in cui si sono ritrovati coinvolti loro malgrado gli avventori del locale trasformato in un set da far west. E spiega: «Sono le 19.20 quando davanti al bar, in quel momento pieno di gente, arrivano due auto. Secondo quanto riferito da numerosi testimoni da una delle vetture è uscito un uomo con il volto travisato con una mascherina bianca. Puntati i ragazzi – aggiunge Roma Todayha quindi esploso diversi colpi di pistola, mancando il bersaglio. Nessuno infatti è, per fortuna, rimasto ferito. Quindi la fuga»…

Per continuare a leggere l'articolo sostienici oppure accedi

SUGERITI DA TABOOLA