Paura al bar, straniero senza fissa dimora si aggira tra i tavoli, ruba un coltello e minaccia i clienti

martedì 14 maggio 13:27 - di Redazione

Ha cominciato quasi in sordina, aggirandosi tra i tavoli con fare minaccioso e nascondendo un coltello. Ha continuato infastidendo i clienti del bar e ostentando di non tenere minimamente conto delle richieste di destistere da quel comportamento molesto e pericoloso. Fino a quando, armato di coltello, ha preso seriamente a minacciare dipendenti e avventori del bar in cui da un po si aggirava stranamente…

Infastidisce i clienti e li minaccia con un coltello: arrestato 35enne straniero senza fissa dimora

Tutto succede nella serata di ieri, quando uno straniero di 35 anni ha cominciato a farsi fastidiosamente notare tra i dipendenti e gli avventori di un bar: l’uomo all’improvviso è diventato davvero molesto, tanto che gli uomini al lavoro nel locale gli hanno chiesto a più riprese di smetterla e di allontanarsi. Lo straniero però,lungi dal dare seguito all’invito ad andare via, ha continuato a infastidire i clienti fino a quando arriva a prelevare da uno dei tavoli un coltello, con il quale poi ha iniziato a minacciare i camerieri. A quel punto è scattato l’allarme e dopo la segnalazione al 113 gli agenti sono intervenuti in Viale Garibaldi a Civitavecchia, dove hanno arrestato lo straniero minaccioso, risultato poi essere un immigrato senza fissa dimora che, dopo essere stato disarmato del coltello che ancora brandiva, è stato immobilizzato dai poliziotti nonostante la sua forte resistenza. Accompagnato negli uffici di Polizia, è stato poi condotto in carcere.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza