Attacco delirante di Loredana Berté contro la Meloni: “Lei non ha niente di onorevole”

20 Ago 2022 18:23 - di Adriana De Conto
Loredana Berté

Dopo Elodie e Giorgia anche Loredana Berté si unisce al coro contro Giorgia Meloni. Un video di rara virulenza della cantante piomba su questo sabato 20 agosto a “movimentare” il clima avvelenato di questa competizione elettorale. Entra a gamba tesa di Loredana Bertè contro la leader di FdI, apostrofata, nel corso del video in modo irricevibile. Del resto non dovremmo stupircene, visto che spesso si è esibita con il gesto del pugno chiuso e ha sovente parlato di Che Guevara come di un santo. Rude e perentoria, sembra quasi ordinare a Giorgia Meloni di “obbedire”  alla richiesta di Liliana Segre di rimuovere la fiamma del simbolo di Fratelli d’Italia. “Deve rimuoverla e basta”, comanda l’artista di tanti indimenticabili brani, che parte caricata a pallettoni come non mai.

Loredana Berté sulla fiamma:”Deve rimuoverla e basta”

Nel video pubblicato sul proprio account Instagram esclama: “Quando una senatrice come Liliana Segre chiede che sia cancellato dal suo logo quella fiamma che ricorda chiaramente il fascismo e le sue conseguenze, lei la rimuove e basta. Senza arrampicarsi sugli specchi con scuse improbabili. Lei la rimuove, ha capito?“. Un tono francamente imbarazzante e irricevibile. Il “deve” non sta né in cielo né in terra. Con questi toni ultimativi e da “maestrina” non si va da nessuna parte. Leggere e informarsi prima di partire a razzo contro la leader del primo partito italiano non sarebbe male. La storia della Fiamma, che non c’entra nulla con il fascismo, è stata ribadita in ogni modo  – e non arrampicandosi sugli specchi, come dice Berté -. Subito Ignazio La Russa ha ribadito che la fiamma di Fratelli d’Italia non è il simbolo del regime mussoliniano. Proprio venerdì sul sito del Secolo d’Italia un articolo ripercorreva la genesi della fiamma, spegnendo ogni cortocircuito. Con un titolo molto esplicito: “Studiate la storia della destra (e del Pci). E sulla fiamma tricolore informatevi”. 

Loredana Berté alla Meloni: “Lei si deve vergognare”

Ma non è finita qui, sembra un delirio forsennato. La Meloni deve togliere la fiamma, insiste Loredana Berté: “Mi sembra il minimo per il rispetto che si deve a una signora che ha passato quello che ha passato. Oltre a noi cittadini, che siamo veramente stufi, e alla memoria di quelli che non ci sono più. Per quel simbolo sono stati uccisi. Lei si deve vergognare, si vergogni signora Meloni. Si vergogni”. Accuse senza senso, un’ aggressività che non finisce qui: “Non l’ho chiamata apposta onorevole perché lei di onorevole non ha proprio niente come la maggior parte dei politici italiani”. Stendiamo un velo.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA