La spunta FdI sui vaccinati con Sputnik che non possono venire in Italia: approvato l’ordine del giorno

mercoledì 19 Gennaio 12:41 - di Angelica Orlandi
sputnik

“Esprimiamo soddisfazione per l’approvazione dell’ordine del giorno di Fratelli d’Italia al decreto Green pass. Che impegna il governo a risolvere con urgenza il tema dell’ingresso in Italia dei cittadini vaccinati con Sputnik”. Lucia Albano, deputata marchigiana di Fdi e Emanuele Prisco, coordinatore regionale di Fdi per le Marche si esprimono su una limitazione assurda. Infatti “al momento – aggiungono gli esponenti di Fdi – le persone straniere vaccinate con Sputnik non possono ottenere il Green Pass necessario per circolare in Italia. In quanto si sono immunizzati con un siero non ancora approvato dell’Ema”.

FdI: I vaccinati con Sputnik devono ottenere la carta verde

Gli esponenti di FdI nell’esultare per l’approvazione dell’ ordine del giorno, focalizzano l’assurdità della situazione che questa estate, tra l’altro, ci è costato il “dirottamento” del turismo russo su altri lidi, Croazia e Grecia in primis. “Questo limita l’arrivo dei turisti dalla Federazione Russa e dagli 80 Paesi che utilizzano questo siero. Turisti che, per l’economia della nostra Nazione, sono una risorsa fondamentale. Il mercato russo comporta un impatto rilevante per il comparto turismo: i dati raccontano che quasi un milione e trecentomila russi hanno visitato l’Italia nel 2019; con un aumento di quasi il 70 per cento rispetto all’anno precedente”.

FdI, l’assenza dei turisti russi ha ammazzato il turismo

Ora FdI si augura che l’esecutivo faccia in fretta a riconoscere la possibilità di far entrare nel nostro Paese coloro che hanno avuto il vaccino Sputnik: “Auspichiamo – concludono gli esponenti di Fdi – un’azione rapida del governo. Utile a studiare delle formule che consentano il riconoscimento di questo siero ai fini del rilascio Green Pass. Dando così l’opportunità ai cittadini stranieri vaccinati con Sputnik di recarsi in Italia; estendendo la menzionata intesa dei cittadini sanmarinesi anche agli stranieri; o permettendo accessi con utilizzo di tamponi antigenici rapidi e/o molecolari”.

Sputnik, FdI: Il governo faccia presto a farli entrare nel nostro Paese

Un esempio tangibile del danno arrecato all’economia italiana. “I grandi buyer russi – proseguono Albano e Prisco – non hanno potuto partecipare alla manifestazione Pitti Uomo, in programma dall’11 al 13 gennaio. Tale constatazione ha messo in allarme molti imprenditori, come testimonia l’intervento del presidente della Camera di Commercio delle Marche, Gino Sabatini. Il quale ha posto importanti considerazioni alle soglie della prossima edizione del Micam: fondamentale per le aziende del calzaturiero e del settore moda, che vedono nella nazione sovietica un importante mercato di sbocco. Il governo italiano ha prorogato l’intesa con la città di San Marino, che garantisce ai sammarinesi vaccinati con Sputnik di circolare nel territorio del nostro Paese con una certificazione verde equiparata a quella italiana”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *