“Fedez ha registrato la lista per le elezioni 2023”. E c’è un sondaggio che fa già tremare M5s e Pd

mercoledì 10 Novembre 13:30 - di Carlo Marini
Fedez elezioni

La società Zdf Srl che fa capo a Fedez ha registrato un dominio sul web che sembra annunciare una partecipazione del rapper alle prossime elezioni politiche (che si terranno nel 2023). 

A confermarlo all’Adnkronos uno degli It manager della Zdf: “Dalla società Zdf mi è arrivata via mail una richiesta di attivare questo dominio in data odierna”, ha spiegato il responsabile dell’area informatica della società raggiunto telefonicamente. Il dominio registrato e attualmente inattivo è: Fedezelezioni2023.it.

Federico Leonardo Lucia, 32 anni, originario di Buccinasco, titolo di studio terza media, da tempo cavalca temi politici e ingaggia polemiche Social con esponenti di centrodestra. Tutti ricordano il monologo politico al Concertone del primo maggio dove ha attaccato la Lega. Ma anche Giorgia Meloni era finita nel mirino del rapper lombardo. Tra le sue ultime battaglie politiche, spicca la campagna per il ddl Zan. In numerose dirette lo stesso Fedez aveva ospitato il deputato del Pd, per sponsorizzare la legge. 

Fedez alle elezioni? Un sondaggio Swg lo dà in ascesa tra gli under 25

Fedez vanta numeri poderosi sui Social. Su Instagram è seguito da 13 milioni di follower, su TikTok da 4,2 milioni. su Twitter da 2,5 milioni. Mentre la sua pagina Facebook (che sta gradualmente abbandonando) “appena” 2,5 milioni.

A maggio, Swg ha realizzato un sondaggio per capire se dietro i follower di Fedez potrebbe nascere un consenso anche alle elezioni. Il 17% degli intervistati vede di buon occhio una candidatura di Fedez. Sia chiaro, nelle domande il cantante non viene accostato a nessun partito, si parla di una sua iniziativa indipendente. Scendendo nello specifico, il 12% degli intervistati pensa che il suo arrivo in politica «darebbe una ventata di novità». Il 5% invece è ancora più convinto, secondo loro «potrebbe avere un suo seguito se volesse fondare un nuovo partito».

In particolare, potrebbero votare Fedez alle elezioni di giovanissimi e giovani il 24% degli unger 25 e addirittura il 27% dei diciottenni. Numeri che, evidentemente hanno ingolosito il rapper milanese. Un consenso che andrebbe inevitabilmente ad attingere, dati i temi trattati dai Ferragnez, tra gli elettori di Pd, Leu. Ma soprattutto tra i delusi M5s. Da Beppe Grillo a Fedez il passaggio non sarebbe così lunare.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *