Fedez e Zan, duetto vergognoso contro la Meloni. FdI: «Sono deliranti e ossessionati» (video)

domenica 4 Aprile 10:20 - di Luisa Perri
fedez zan

Una diretta Instagram di Fedez col deputato Pd Alessandro Zan per sponsorizzare la legge sull’omofobia. Finita la campagna dei Ferragnez contro Fontana e Moratti per la vaccinazione della nonna del cantante, cantante e influncer passano a un altro tema molto radical chic. Ovviamente contro il centrodestra.

Fedez e Zan, un duetto vergognoso e indecente

La diretta Instagram di Fedez è stata dedicata ai nemici del ddl Zan. Con attacchi pesantissimi soprattutto a Giorgia Meloni e Matteo Salvini. Ma anche al presidente della Commissione Giustizia in Senato, Andrea Ostellari, che osa dare priorità alle leggi su mafia, pandemia e carceri. Infatti, secondo Fedez, che passa la vita tra il suo attico milanese e la villa di Los Angeles, oggi la Giustizia italiana avrebbe come priorità il ddl Zan.

Fazzolari (FdI): “Zan è ossessionato dalla Meloni”

«Ogni santo giorno che il cosmo ha concepito il parlamentare Pd Alessandro Zan sente la irrefrenabile necessità di rilasciare una dichiarazione farneticante contro la leader dell’opposizione Giorgia Meloni. Ultima in ordine di tempo, questo pomeriggio insieme al filosofo e scienziato Fedez: “la Meloni è volgare e becera”. Perché si oppone alle adozioni gay, all’utero in affitto e alla teoria gender insegnata a scuola ai bambini di 7 anni. Zan non si capacita che Italia ci sia ancora diritto di parola e di pensiero nonostante le battaglie liberticide che porta avanti con il furore degno di un inquisitore esaltato». Lo scrive su Facebook il senatore di Fratelli d’Italia, Giovanbattista Fazzolari, responsabile nazionale del programma di FdI.

 

Il deputato dem ha definito la leader di FdI “volgare e becera”

Fazzolari aggiunge che «nell’attaccare Giorgia Meloni, Zan ha una assiduità, una tenacia, una petulanza che lo catalogano a tutti gli effetti nella categoria dello stalker. Ma veramente il deputato Zan non ha nulla di meglio da fare tutto il giorno? Tipo lavorare o studiare? Oppure fantasticare ad occhi aperti dei campi di rieducazione nei quali spedire in catene (e costretti a sentire le canzoni di Fedez) chi si oppone alla delirante legge che porta il suo nome?».

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da FEDEZ (@fedez)

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )