Roma, sempre peggio: i rom rubano uno sportello bancomat e se lo caricano su un furgone

sabato 7 Agosto 13:59 - di Redazione
bancomat

Hanno prima portavo via uno sportello bancomat Atm, lo hanno caricato su un furgone e hanno poi tentato di scassinarlo. Ma il loro piano è stato interrotto all’alba dai carabinieri del nucleo Rabiomobile di Roma insieme ai colleghi di Roma Trastevere che sono riusciti a localizzare in via dei Cantelmo, al Portuense, il bancomat rubato da un minimarket di via Giulio Venticinque, in zona Cipro.

Rubano uno sportello bancomat, arrestato un rom

Alla vista dei carabinieri il gruppo è scappato ma un ragazzo rom di 28 anni è stato individuato dai militari mentre era nascosto tra la vegetazione. Il giovane è stato così arrestato con le accuse di furto aggravato e ricettazione. Poco distante dal bancomat sono stati sequestrati arnesi da scasso e il furgone usato per trasporto, risultato rubato il 4 agosto scorso. Ora le indagini dei carabinieri proseguono per individuare gli altri componenti della banda.

Banda sradica un bancomat col carro attrezzi

A marzo nell’hinterland di Roma era accaduto un caso analogo. C’era stato un inseguimento da film sulla via Salaria dopo che una banda di ladri con un carro attrezzi aveva sradicato e rubato un bancomat di una filiale a Monterotondo, vicino Roma. Inseguiti dai carabinieri, a un certo punto i ladri avevano messo il carroattrezzi di traverso per sbarrare la strada. Poi i ladri erano saliti su un’auto che li precedeva facendo perdere le proprie tracce. Al vaglio degli investigatori le registrazioni delle telecamere della banca. Recuperato il bancomat con il denaro all’interno. Il carroattrezzi usato per il colpo era risultato rubato a febbraio.

Altro caso sempre a Roma

Altro caso sempre nella Capitale. A febbraio una banda aveva utilizzato sempre un carro attrezzi rubato per sfondare la vetrata blindata e scardinare la cassaforte, contenente alcune decine di migliaia di euro. Il fatto era avvenuto nella zona Montagnola.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica