Zaia: «Ci sarà una terza ondata e forse anche una quarta. Dubitate di quelli che sanno sempre tutto»

domenica 22 Novembre 13:27 - di Massimo Baiocchi
Zaia

«Nessuno può escludere che possa arrivare anche la terza ondata e forse la quarta. L’importante è essere preparati. Con questo virus dovremmo imparare a convivere». Ad affermarlo è il governatore del Veneto Luca Zaia. Dalle pagine de La Stampa parla della lotta all’epidemia di coronavirus che sta investendo la Regione e l’Italia.

Zaia: «Non ci sono i primi della classe»

«Io», spiega, «ho adottato restrizioni già un paio di settimane fa». E cioè, «centri storici chiusi, centri commerciali chiusi durante i weekend e distanziamenti obbligatori. È vero al Nord, tra le grandi regioni, “gialli” siamo solo noi. Ma questo non è un gioco a premi, non ci sono primi o ultimi della classe». Che Natale sarà? «Nessuno ha la sfera di cristallo. Dubitate di quelli che sanno sempre tutto. La verità è una sola: se portassimo tutti la mascherina, evitassimo gli assembramenti e curassimo l’igiene delle mani, non saremmo costretti alle restrizioni».

«Le ondate durano circa cento giorni»

«Le ondate Covid», spiega il governatore, «durano di solito in tutto il mondo circa 100 giorni. Quindi a Natale probabilmente ci troveremo nella parte bassa dell’ondata».

Per continuare a leggere l'articolo abbonati oppure accedi

 

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )