Stazione Termini, immigrati aggrediscono a calci e pugni i clienti di un ristorante: residenti esasperati

martedì 24 Novembre 14:22 - di Greta Paolucci
immigrati aggrediscono i clienti di un ristorante a Stazione Termini

Nel Bronx della Stazione Termini di Roma, due immigrati aggrediscono i clienti di un ristorante della zona. A suon di insulti e parolacce. Calci e pugni sferrati a raffica. I due stranieri sono vestiti alla moda, anche se nel dimenarsi per infierire contro le loro vittime, le braghe calano. La coppia, del resto, si dimostra dal primo istante armata delle peggiori intenzioni. E decisa evidentemente a portarle a compimento. Sono due clandestini tra i tanti che bivaccano e delinquono nel quartiere. Passano davanti il locale. Forse vogliono entrare. Magari sono stati fermati all’ingresso. O, più semplicemente, cercano la provocazione e il pretesto per metterla in atto. (Clicca qui per vedere il video). E subito si scatena la rissa.

Immigrati africani aggrediscono i clienti di un ristorante

Il video che circola sui social mostra chiaramente la vicenda quando è ormai già scoppiata e degenerata. I due immigrati battibeccano con le persone sulla porta d’ingresso del ristorante. Le riprese postate su Twitter descrivono il clima quando la temperatura è già incandescente. Con la coppia di stranieri furibonda che sferra calci e pugni ai due italiani che presidiano l’ingresso al locale. Non è chiaro cosa accada nel dettaglio, ma spesso, questi episodi di violenza metropolitana, non hanno all’origine seri motivi di dissidio. Spesso sono variabili e futili occasioni a determinarli di volta in volta. Ma il comune denominatore è dato dall’efferatezza della rissa improvvisata e dagli esiti, sempre lo stesso: la paura dei residenti. La rabbia delle forze dell’ordine, sotto organico e sotto scacco dei delinquenti, lasciate sole a gestire una situazione sempre più insanabile.

Paura e rabbia tra i residenti intorno al Bronx di Stazione Termini

Rabbia e indignazione dei residenti dilagano a dismisura. E nei commenti al video sul web è evidente. «Ormai Termini è è occupata da immigrati» tuona esasperato un utente sui social. Anche gli agenti di polizia non si sottraggono al confronto e postano: «Siamo sotto organico. Oltretutto, i delinquenti che arrestiamo oggi, domani li ritroviamo di nuovo in strada». Una situazione fuori controllo che alimenta paura, insicurezza e sfiducia. «È una situazione completamente allo sbando», commenta qualcun altro infatti. Che poi conclude amaramente: «Ti può succedere qualsiasi cosa. Ma molti, ormai, non vanno più nemmeno a fare le denunce»...

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica