«Se governasse Salvini»: Toninelli delira sul virus e Giacalone l’umilia in tv (video)

giovedì 3 settembre 12:44 - di Chiara Volpi
Toninelli umiliato in tv frame da video della pagina Facebook di Coffe Break

Danilo Toninelli delira sul virus. In preda ad un balbettio imbarazzato che denuncia confusione e incertezza, rispolvera un calssico grillino contro gli ex alleati della Lega. In particolare, naturalmente, contro il leader del partito, Matteo Salvini. A Coffee Break su La7 si parla di Covid e emergenza sanitaria, e con la classica tattica di chi prova a buttare fumo negli occhi delle lettori, l’esponente grillino attacca a man bassa il numero uno del Carroccio. «Mi metto le mani nei capelli a pensare se al governo ci fossero stati Salvini e Maroni, perché un giorno erano negazionisti, un altro allarmisti»…

Toninelli delira sul virus: balbetta e barcolla per insultare Salvini

La scena va in onda questa mattina Coffee Break, il programma di La7 condotto da Andrea Pancani. In studio a LA7 si parla ovviamente di coronavirus. In collegamento c’è il giornalista Davide Giacalone che sbotta in  una fragorosa risata. Ma il pubblico ludibrio non è l’unica risposta all’ex ministro pentastellato. E infatti, con una rosa di argomenti alla mano, il giornalista mette a tacere Toninelli in 3 mosse. La prima: Giacalone a dir poco stupefatto, chiede all’ex titolare delle Infrastrutture: «Ma che razza di ragionamento è?». Subito dopo, entrando nel merito dell’atualità politica, ricorda al suo smemorato interlocutore della sua passata esperienza di governo con la Lega. E sul caos proroga 007, infierisce con il secondo colpo: «Ma sulla proroga dei vertici dei servizi segreti avreste protestato moltissimo no»?

Giacalone lo umilia: «Ma che razza di ragionamento è?»…

A quel punto Toninelli balbetta e barcolla, e prova a replicare come può: arrampicandosi sugli specchi. «Per me è una questione di priorità. Le vite umane le abbiamo salvate e l’economia pure, se poi ci sono dei difetti sono meno importanti». Ma le risate continuano. Ma grasse risate continuano a scrosciare. Poi ci sarebbe stato da piangere anche sulla scuola e la sua ministra Azzolina, guarda caso sempre una grillina. Ma a quel punto né conduttore, né ospite, forse hanno voluto ulteriormente infierire…

 

 

Danilo Toninelli sull’azione di Governo in fase di pandemia.

Pubblicato da Coffee Break La7 su Giovedì 3 settembre 2020

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica