Vergogna a Milano, immigrato filma le donne sotto le gonne e i pantaloncini con il cellulare

lunedì 10 agosto 8:33 - di Paolo Sturaro
sotto le gonne

Un’altra vicenda aberrante a Milano. Uno straniero 57enne, di origine filippina, entrava nelle attività commerciali e filmava le donne sotto le gonne. In casa aveva materiale pedopornografico. La polizia l’ha arrestato. Gli agenti, infatti, sono intervenuti in un negozio di abbigliamento del centro perché alla questura era giunta la segnalazione di un uomo che si aggirava con fare sospetto.

In ripresa video continua da sotto le gonne

Gli uomini in divisa hanno notato che l’uomo – segnalato come molesto da due clienti cui si era avvicinato troppo – aveva un sacchetto di carta. All’interno, sopra una confezione di scarpe e semicoperto da una maglia, aveva appoggiato il proprio telefonino in modalità ripresa video continua. Con questo stratagemma, lo straniero si avvicinava alle donne che incontrava, specie quelle che indossavano gonne e pantaloncini. Si posizionava vicino a loro e le riprendeva dal basso, sotto le gonne.

La perquisizione a casa del 57enne

Dopo aver verificato che nel telefonino ci fossero effettivamente riprese le clienti che avevano chiamato la polizia, gli agenti delle volanti hanno proceduto alla perquisizione domiciliare del 57enne. Nella sua camera da letto i poliziotti hanno chiesto all’uomo di aprire l’armadio chiuso a chiave. Lo straniero ha tentato di sviare, dicendo che le chiavi le aveva la moglie al momento assente. Ma gli è andata male. Gli agenti hanno trovato le chiavi nascoste sotto il materasso del letto.

Riprese sotto le gonne e materiale pedopornografico

Non solo le riprese delle donne da sotto le gonne. All’interno dell’armadio, i poliziotti hanno trovato e sequestrato materiale di archiviazione digitale come chiavette usb, hard disk e schede di memoria la cui successiva analisi ha portato alla scoperta di immagini pornografiche e pedopornografiche

Per continuare a leggere l'articolo abbonati oppure accedi

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica