Moto Gp, terrore in pista: si rompono i freni, Vinales si lancia a 300 all’ora dalla moto (video)

domenica 23 agosto 16:45 - di Robert Perdicchi

Altro “miracolo” in pista, dopo il terribile incidente di domenica scorsa quando Valentino Rossi aveva rischiato la vita nel corso nel Moto Gp dell’Austria.

Miguel Oliveira ha vinto la gara MotoGp del Gp di Stiria, quinto appuntamento della stagione 2020, ma anche qui con un brivido enorme. Il pilota portoghese, in sella alla Ktm del team Tech3, ha festeggiato il primo successo nella classe regina del Motomondiale beffando sul rettilineo l’australiano Jack Miller con la Ducati Pramac e lo spagnolo Pol Espargaro con la Ktm ufficiale.

Ai piedi del podio l’altro spagnolo Joan Mir (Suzuki), quinto Andrea Dovizioso con la Ducati. Solo nono Valentino Rossi con la Yamaha ufficiale.

La gara è ripresa dopo l’interruzione al 16° giro quando Maverick Vinales, compagno di squadra di Rossi, ha realizzato di avere un problema ai freni mentre percorreva la pista a oltre 200 km/h e ha quindi deciso di lanciarsi dalla moto. La sua Yamaha si è schiantata contro le barriere e ha poi preso fuoco. Grande spavento, ma fortunatamente nessuna grave conseguenza per lo spagnolo.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica