Meloni contro Saviano: «Da lui insulti a vanvera, cominci a chiedere scusa ai commercialisti» (video)

lunedì 25 maggio 9:09 - di Franco Bianchini
Saviano

Giorgia Meloni attacca l’onnipresente Saviano, che continua a pontificare in tv. Dall’immigrazione al coronavirus, ha sempre i riflettori addosso. «Le parole ingiuriose pronunciate a Che tempo che fa da Roberto Saviano secondo il quale sarebbero spesso i commercialisti a segnalare alla criminalità organizzata le potenziali vittime di usura, sono indegne del servizio pubblico», scrive su facebook la leader di Fratelli d’Italia.

Giorgia Meloni: «Saviano insulta a vanvera»

«Se Roberto Saviano conosce commercialisti che svolgono questa attività spero li denunci alle autorità competenti. Ma insultare a vanvera un’intera categoria che ogni giorno svolge il suo lavoro tra mille difficoltà non è tollerabile. Saviano», incalza Giorgia Meloni, «chieda scusa ai commercialisti e Fabio Fazio prenda subito le distanze da quelle vergognose parole».

Le parole ingiuriose pronunciate a "Che tempo che fa" da Roberto Saviano, secondo il quale sarebbero spesso i commercialisti a segnalare alla criminalità organizzata le potenziali vittime di usura, sono indegne del servizio pubblico. Se Roberto Saviano conosce commercialisti che svolgono questa attività spero li denunci alle autorità competenti. Ma insultare a vanvera un'intera categoria che ogni giorno svolge il suo lavoro tra mille difficoltà non è tollerabile. Saviano chieda scusa ai commercialisti e Fabio Fazio prenda subito le distanze da quelle vergognose parole.

Pubblicato da Giorgia Meloni su Domenica 24 maggio 2020

La rabbia dei commercialisti

Protesta Matteo De Lise, presidenrte dell’Unione Nazionale Giovani dottori commercialisti. Le parole di Saviano sono incredibili: «Sarebbe come se noi ora dicessimo che gli scrittori si arricchiscono grazie alla camorra», afferma. Alcuni passaggi sono inaccettabili. Come quello di «dire che i commercialisti segnalano agli usurai le potenziali vittime, ma che ci sono anche commercialisti bravi».

La piaga dell’usura

È tanto assurdo «quanto sostenere che nella piaga dell’usura ci sia anche qualche soggetto bravo (forse in senso manzoniano) che abbia pure una funzione sociale». Poi aggiunge: «In attesa della tua smentita, ci teniamo a spiegarti che da sempre siamo baluardo della legalità- Esplichiamo una funzione sociale che serve a prendere per mano il Paese. Sì, anche il tuo».

Saviano esterna sull’immigrazione

Saviano ha esternato pure sull’immigrazione.  A Palma di Montechiaro sono arrivati ben 400 extracomunitari di origine tunisina. Un dato, questo, che ricorda Roberto Saviano, sempre a Che Tempo che fa. Da Fabio Fazio lo scrittore dà una versione tutta sua del problema. «Quello che è avvenuto è epocale: la dimostrazione che ci hanno sempre raccontato delle fesserie. Il tema migrazione in queste ore si sta mostrando per quello che è: l’incapacità dei governi di gestire e non un’invasione».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Francesco Ciccarelli 25 maggio 2020

    Chissà da chi è ricompensato lo scribacchino per dire queste menzogne!

  • Emergenza Coronavirus

    In evidenza

    News dalla politica