Italia, Moody’s vede nero: economia in recessione. Mentre la Borsa di Milano registra un nuovo tonfo

venerdì 6 marzo 19:13 - di Tito Flavi

Una delle più importanti agenzie di rating, Moody’s, vede nero nell’economia italiana. Il fosco annuncio arriva proprio nel giorno in cui la Borsa di Milano registra un nuovo tonfo: -4,3%, ai minimi da agosto.

L’epidemia di coronavirus ha spinto Moody’s a rivedere al ribasso le stime sull’economia mondiale nel 2020, con un impatto particolarmente forte sull’Italia, che viene vista in recessione (rispetto alla previsione di +0,5% fatta a febbraio). Per il nostro Paese Moody’s stima un calo del Pil dello 0,5% in caso di scenario di base – che comunque prevede ‘problemi significativi globali’ – mentre in caso di ‘rallentamento esteso e significativo’ il dato potrebbe attestarsi a -0,7%.

Per quanto riguarda le Borse, Piazza Affari non è la sola a piangere. Sono tutte le Le Borse europee  a crollare. Oggi hanno registrato un calo medio complessivo  del 3,6%, mandando in fumo nella sola seduta odierna oltre 300 miliardi di euro. In due settimane, ovvero dalla notizia del primo contagio in Italia, lo stoxx 600 ha  bruciato oltre 1.358 miliardi di capitalizzazione. Concludono la seduta in profondo rosso Parigi (-4,14%), Francoforte (-3,37%), Londra (-3,62%) e Madrid (-3,54%).

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza