Sprangate all’auto della polizia e sassi contro gli agenti: l’ultimo assalto criminale. Bloccato con lo spray (Video)

domenica 8 dicembre 19:03 - di Redazione
agguato alla polizia a Chioggia

L’ultimo impeto criminale sfogato contro la polizia ha luogo a Chioggia. Un uomo dà in escandescenze prima lanciando oggetti da una finestra. Poi, non contento, scende in strada ae si accanisce contro una volante prendendola a sprangate. Non ancora pago (e calmo) inizia ad infierire contro gli stessi agenti che, a quel punto, si vedono costretti a fermarlo ricorrendo allo spray. Poteva andare davvero peggio…

Sprangate all’auto della polizia e sassi contro gli agenti

«Alta tensione ieri a Chioggia, in provincia di Venezia. Alcuni equipaggi di polizia e carabinieri sono stati costretti a fermare un giovane. Il quale, prima ha distrutto il proprio appartamento». Quindi, in pieno delirio distruttivo, ha preso a gettare «suppellettili dalla finestra. Poi, all’apice della rabbia, si è scaraventato contro l’auto degli agenti che «ha pesantemente danneggiato, colpendola con una spranga e delle pietre. Pietre che sono state tirate anche ad agenti e militari costretti infine a bloccare il giovane, forse armato anche di coltello, con lo spray urticante. E quindi, di fronte alla sua reazione, con alcune manganellate prima di riuscire infine ad ammanettarlo». Il tutto, «davanti ad alcuni residenti scesi in strada richiamati dal pandemonio». Ne dà notizia la pagina Facebook “Noi poliziotti per sempre” che pubblica anche i video della scena con tanto di didascalia eloquente: «E intanto oggi pomeriggio a Chioggia (VE) accade che un uomo dà in escandescenze e distrugge l’auto della polizia. Fermato con lo spray»…

Sotto, il video dell’impresa criminale di un giovane a Chioggia postato dalla pagina Facebook Noi poliziotti per sempre

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza