Federica Brignone trionfa nello slalom gigante di Courchevel. Spettacolare la rimonta dell’azzurra

martedì 17 dicembre 17:55 - di Redazione
Federica Brignone

Federica Brignone vince lo slalom gigante di Courchevel. Gara valida per la Coppa del Mondo di sci alpino. La valdostana – terza dopo la prima manche – completa le due manche con il tempo di 2’12″59. E precede la norvegese Mina Fuerst Holtmann (2’12″63) per soli 4 centesimi. A completare il podio la svizzera Wendy Holdener (2’13″03). Quarto posto ex-aequo per la tedesca Viktoria Rebensburg e la slovacca Petra Vlhova (2’13″07). Settimo posto per la piemontese Marta Bassino (2’13″36), a punti anche Sofia Goggia sedicesima e Irene Curtoni ventottesima. Per la Brignone è l’11esima vittoria in carriera. La prima di questo avvio di stagione che la sta vedendo a livelli altissimi. La valdostana continua a stupire per qualità e continuità. Anche oggi a Courchevel non è stata da meno. Prima manche impeccabile, ma nella seconda fa ancora meglio e vola al successo. Sulla neve è leggerissima, sempre precisa di linea, mai una sbavatura. Si può dire che oggi è stata la migliore di sempre. Federica Brignone spiega la sua gara così: “Sono partita attaccando su tutte le porte perché era l’unico modo per fare un po’ la differenza. Eravamo tutte molto vicine e se volevo provare a batterle dovevo partire col fuoco e arrivare col fuoco“, ha detto Brignone. “Nella seconda manche -ha aggiunto- la pista era un po’ più rovinata, ma la mia sciata è abbastanza rotonda e mi permette di arrivare nelle buche riuscendo a spingere. Credo di aver attaccato ancora più nella seconda che nella prima e alla fine è arrivata la vittoria”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica