Sondaggio bomba su La7: Fratelli d’Italia vola sopra il 10 per cento. I dati partito per partito

26 Nov 2019 11:17 - di Mariano Folgori

Continua la crescita di Fratelli d’Italia. Superata la soglia del 10 per cento. Lo certifica  il consueto sondaggio politico del lunedì realizzato da Swg per il TgLa7 di Enrico Mentana . Ed è lo stesso direttore che sottolinea la grande novità del partito di Giorgia Meloni che raggiunge le due cifre. I risultati del sondaggio sono sottolienati dalla leader di FdI con un post sulla sua pagina Facebook. «È solo grazie a voi che Fratelli d’Italia continua a crescere. Certo, è un sondaggio, ma il calore e la forza che ci date giorno dopo giorno, sono reali. E più tentano di metterci il bavaglio, più noi andiamo avanti a testa alta»

La Lega resta il primo partito con il 33,1 per cento ma il partito guidato da Matteo Salvini perde quasi un punto. Calo in parte compensato dal partito della Meloni che sfonda il tetto del 10 per cento, per la prima volta in doppia cifra. Forza Italia di Silvio Berlusconi, invece, perde lo 0,4  si attesta al 6. Complessivamente, il centrodestra è comunque al 49,2 per cento. Vicina a quella soglia del 50% che tanti terrorizza terrorizza la sinistra.

Nella maggioranza di governo il Partito democratico perde lo 0,2 per cento e si ferma al 18,1. Guadagnano invece il Movimento 5 stelle e Italia Viva. Il partito guidato da Luigi Di Maio sale dello 0,3 per cento e si attesta al 16,5 mentre il partito di Matteo Renzi guadagna mezzo punto e raggiunge il 5,5 per cento.

Il sondaggio odierno conferma la tendenza alla crescota di FdI e del centrodestra emerso negli ultimi mesi.

Particolarmente significativo il sondaggio degli ultimi giorni che riguarda l’Emilia  Romagna. La coalizione di centrodestra che sostiene Lucia Borgonzoni, secondo il rilevamento, sarebbe avanti di oltre 8 punti (48,5% contro il 40%) se il Movimento dovesse correre da solo. Se Pd e M5S dovessero allearsi raccoglierebbero il 45% ma il centrodestra arriverebbe al 50,5%. In entrambi gli scenari la Lega sarebbe il primo partito (32% e 33,5%) davanti al Pd (27% da solo o 29% nell’alleanza con il M5S).

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

  • Cecconi 26 Novembre 2019

    Folgori,

    nessun sondaggio bomba. La SWG è l’ultima o una delle ultimissimi ad aver sempre sottopesato FdI nei propri sondaggi di circa due punti percentuali. Quindi attualmente il nostro partito su scala nazionale dovrebbe essere tra l’11% e il 12%. Ovviamente ho usato il condizionale, così come le altre volte precedenti quando ben prima dei sondaggi che sarebbero usciti scrivevo le percentuali in base a miei calcoli spannometrici.

    Ciò doverosamente premesso, affermo ancora una volta che potremmo giungere a consensi reali ben superiori agli attuali e ai miei calcoli se ci decideremo a cooptare nel partito la persona che ritengo il miglior economista italiano, tra le altre cose ex AN, per elaborare un piano strategico economico da sottoporre all’intero corpo elettorale. Da un punto di vista politico credo che siamo già a posto, salvo ovviamente le eventuali migliorie che sempre esistono di cui sono certo la dirigenza del partito saprà approfittare. Pertanto ciò che personalmente riscontro al momento è solo la mancanza di un vero economista che sarebbe devastante nei confronti proprio dell’intera rappresentanza di tutti i partiti.

    La Signora Meloni che ho seguito ieri sera trovo che sia molto brava nel saper comunicare le idee portate aventi dal partito e trovo che sia altrettanto brava nell’esposizione dei valori che persegue da sempre e sono più che certo che sarebbe altrettanto brava nell’esposizione del piano strategico a livello di economia.

  • SUGERITI DA TABOOLA