Tragedia a Treviso. Quattordicenne muore durante l’ora di ginnastica a scuola

lunedì 21 ottobre 17:51 - di Redazione

Quattordicenne muore durante la lezione di educazione  fisica. Tragedia a Castelfranco Veneto, vicino Treviso. Uno studente di 14 anni è morto mentre faceva ginnastica all’aperto in un istituto scolastico della cittadina. Durante la lezione di educazione fisica nei campi sportivi della scuola l’adolescente, di origini straniere, ha accusato un malore e si è accasciato improvvisamente a terra.

Treviso, quattordicenne muore durante l’ora di ginnastica

Il ragazzino, studente del primo anno di un istituto tecnico, e quando si è sentito male stava facendo attività di riscaldamento. I soccorsi sono arrivati immediatamente, ma non sono riusciti a rianimare il giovane. Che era già stato assistito dalle strutture sanitarie locali, per patologie collegate ad una forma di epilessia. Lo studente, di una famiglia straniera, sarebbe deceduto sul posto ma è stato ugualmente deciso il suo trasporto all’ospedale. Per evitare una permanenza prolungata sul posto, in attesa del magistrato e del nulla osta alla rimozione del corpo. Ma soprattutto per attenuare il più possibile l’impatto emotivo sui suoi compagni che frequentano l’istituto. Il pubblico ministero di turno si è recato nella sede ospedaliera, riservandosi di disporre l’autopsia.

La morte del quattordicenne di Castefranco Veneto riporta alla memori altri drammi scolastici. Dalla tredicenne che si suicida gettandosi dalla finestra di un istituto della Capitale nel 2017 alla tragedia inspiegabile  di Vito Scafidi il diciassettenne morto al liceo Darwin di Rivoli per il crollo di un soffitto dell’aula, al rientro della  ricreazione con i compagni di scuola.


Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza