Mahmood fa la vittima: “Dopo Sanremo mi sono sentito straniero in Italia” (video)

mercoledì 20 marzo 14:19 - di Redazione

“Mi sono sentito straniero nel mio Paese”. E’ la denuncia del 26enne Mahmood, vincitore del Festival con la canzone “Soldi”, in diretta a “L’aria che tira” su La7. “Dopo la vittoria di Sanremo ho ricevuto dei commenti razzisti, ma prima no perché sono cresciuto in una generazione già mista. Alle elementari già c’era dal cinese al russo. Noi, siamo cresciuti con la mente aperta”. Il ragazzo egiziano, dunque, torna sul tema del razzismo e dopo aver affermato di essersi perfettamente integrato, prima di vincere il festival, ora fa un po’ la vittima dichiarandosi amareggiato per i commenti ricevuti da alcuni.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Giuseppe Tolu 20 marzo 2019

    Un altro scemo di guerra!

  • In evidenza