Avezzano: un boato, esplode palazzina. Salve le persone estratte dalle macerie

venerdì 15 febbraio 10:49 - di Redazione

Grande paura ad Avezzano, un’esplosione, un’abitazione distrutta, persone rimaste intrappolate sotto le macerie. Il dramma si è verificato a pochi metri dallo svincolo dell’ex superstrada. Secondo le prime indiscrezioni, a provocare l’esplosione è stata una fuga di gas. L’allarme è stato lanciato dai vicini di casa, che hanno sentito un forte boato e il rumore dei vetri infranti. Immediatamente sono arrivati i vigili del fuoco per estrarre le persone dalle macerie. Sul posto anche la polizia locale, diverse ambulanze e gli agenti del commissariato di Avezzano. Intrappolato sotto le macerie un uomo di mezza età che ha risposto ai soccorritori ed è stato tratto in salvo. Iniziata subito l’operazione per tirarlo fuori. La mamma, invece, è stata estratta dai resti dell’abitazione in frantumi da alcuni vicini ed è stata trasferita all’ospedale di Avezzano.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza