XFactor, Manuel Agnelli: “Io via per non fare il pupazzo “. I rimpianti per Asia Argento

mercoledì 19 Dicembre 10:52 - di Redazione

Manuel Agnelli, il frontman degli Afterhours, non sarà più giudice di XFactor. La notizia è nota: Agnelli l’ha annunciato alla penultima puntata del talent show. Ma ora è tornato a spiegare le ragioni della sua scelta e lo ha fatto in una lunga intervista a Rolling Stone, dove presenta anche il suo tour da solista nei teatri, An Evening With Manuel Agnelli, in partenza il prossimo 30 marzo dal Teatro Lyrick di Assisi.

Agnelli: ho lasciato per non diventare grottesco

Il motivo principale “per cui ho lasciato – afferma Agnelli nel corso dell’intervista – è che vedevo ormai solo la parte televisiva e distorta di me, vedevo diminuire l’efficacia e il senso della mia partecipazione a X Factor. Non volevo diventare il ‘pupazzotto’ del giudice cattivo, quello che schiaccia il bottone e dice la cattiveria, non volevo diventare grottesco, ma il mio addio è stato molto ponderato… Sono certamente orgoglioso del fatto che tutti i miei concorrenti oggi lavorino nella musica, anche con discreti risultati, vedi i Måneskin; tuttavia penso che una mia permanenza mi avrebbe snaturato tanto e che avessi già detto quello che volevo dire. È stata una decisione dolorosa – anche perché credo che X Factor sia il miglior programma televisivo in Italia – ma che dovevo prendere”.

Manuel Agnelli spiega inoltre di avere accettato di partecipare a questa ultima stagione, chiusasi col trionfo di Anastasio, non senza qualche perplessità, ma di averlo fatto  “perché si era presentata la possibilità di lavorare con Asia Argento. Con lei avrei potuto approfondire il discorso che avevo portato avanti nei due anni precedenti, ovvero una visione della musica lontana dal mercato, dai numeri o dal successo a tutti costi; abitudini distorte ma diffuse come un virus tra i ragazzi che iniziano a suonare solo per la fama, come primo e unico obiettivo. Mi aveva ingolosito la possibilità di avere una complice, una persona con cui ‘esasperare’ certi contenuti”. Infine torna a criticare l’esclusione di Asia Argento dal programma:  “Secondo me Asia doveva rimanere, e mi ha dato ragione il fatto che quelle vicende non abbiano avuto nessuno sviluppo. La sua partecipazione sarebbe stata un bene per la trasmissione e le prese di posizione nei suoi confronti sono state eccessive”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )