Vialli commovente sul cancro: «Vorrei solo portare le mie figlie all’altare» (video)

lunedì 3 Dicembre 14:48 - di

Gianluca Vialli parla della sua malattia: commuove e si commuove. «Faccio fatica a dirlo ma credo che questa esperienza, di cui si farebbe volentieri a meno, mi abbia reso una persona migliore. Ti aiuta a vedere le cose in un’altra prospettiva, dai più valore alle cose, alla famiglia, devi prenderti cura di te stesso”. Così l’ex calciatore, ospite di Fabio Fazio, racconta la sua battaglia contro il cancro, che al momento ha superato. Il campione ha aggiunto: “L’ho affrontato come quando facevo il calciatore. Mi sono dato subito degli obiettivi a lunga scadenza: non morire prima dei miei genitori e portare le mie figlie all’altare. E poi degli obiettivi a breve scadenza: l’operazione, la degenza, la chemio, la radio, le vacanze in Sardegna con un fisico da far vedere”. Vialli ha poi voluto ringraziare i tifosi che hanno esposto striscioni di solidarietà negli stadi: “E’ stato bellissimo e commovente, sono passati tanti anni ma si ricordano ancora…”. Proponiamo alcune, commoventi dichiarazioni di Vialli in questo video tratto dal sito de la Repubblica.

Commenti