Il pronipote di Mussolini, Caio Giulio Cesare, verso la candidatura alle europee

giovedì 20 settembre 19:00 - di Redazione

Lo scorso dicembre aveva partecipato al congresso di Fratelli d’Italia, ora Caio Giulio Cesare Mussolini, figlio di Guido e nipote di Vittorio, potrebbe essere candidato dal partito della Meloni alle elezioni europee. L’indiscrezione è stata rilanciata dal quotidiano Il Tempo ma per il momento non è confermata da Fratelli d’Italia, i cui sforzi sono tutti concentrati in queste ore nella kermesse di Atreju che apre i battenti domani.

50 anni, ex ufficiale di Marina e manager di Finmeccanica, Caio Giulio Cesare Mussolini, che oggi vive ad Abu Dhabi, venne intervistato dal Corriere nel dicembre del 2017 e in quell’occasione criticò la legge Fiano ma parlò del suo cognome come di un’arma a doppio taglio. «Per il cognome – disse – sono stato attaccato a priori. Ho vissuto una dicotomia. Ciò che mi dicevano a scuola o su certa stampa, tutto male del fascismo, e ciò che mi dicevano a casa o alcune persone che lo avevano vissuto, tutto bene».

Insomma, un personaggio lontano dal nostalgismo e che guarda avanti, al futuro, che sicuramente ha a cuore un’Europa più giusta. Sarebbe il terzo Mussolini in politica dopo Alessandra (appena uscita da Forza Italia e deputata europea uscente) e Rachele (consigliere comunale a Roma).

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Laura Prosperini 21 settembre 2018

    con quel nome e quel cognome… viene spontaneo, facile, fiducioso ascoltarlo, o no?

  • In evidenza

    contatore di accessi