La Boldrini pensa di essere ironica: «Per Salvini vengono prima gli ungheresi»

martedì 28 Agosto 11:29 - di

Torna a provocare la ex “presidenta” Boldrini, non contenta della sua sfilata sulla nave Diciotti, non contenta di vedersi ridurre giorno dopo giorno la credibilità, non contenta di vedere accrescere la rabbia contro di lei da parte degli italiani indignati per il “processo” a Salvini. Ora ogni occasione è buona per perseverare in una crociata che sta portando la Boldrini e LeU sull’orlo dello sprofondo in termini si consensi. Oggi tocca all’incontro che il ministro dell’interno ha in previsione con Orban: si aprono le cataratte dell’ex terza carica dello Stato. «Mi pare che per Salvini ora lo slogan sia diventato “prima gli ungheresi”. Battutona rilasciata in un’intervista sull”Avvenire circa l’incontro tra Salvini e il primo ministro ungherese prevista nel pomeriggio a Milano. «Orban – ricorda la Boldrini iniziando il “Dies irae”-  è portatore di una visione illiberale e anti-italiana. La lunga storia democratica dell’Italia non consente di avere un interlocutore così». Sentire l’espressione linea “anti-italiana” dalle parole della Boldrini fa cadere dalla sedia. Proprio lei che per difendere sempre e ovunque migranti e accoglienza ha sempre ignorato le legittime recriminazioni degli italiani, spesso insultandoli. Lei, paladina dell’antiitalianità, si riscopre “nazionalista”…

La Boldrini “scopre” l’italianità

Ancora: «Salvini – aggiunge fuori dalla realtà – è rimasto completamente solo, non gli dà retta più nessuno. Nemmeno i suoi amici del patto di Visegrad. Un paradosso, questo. Il paradosso è che il “patriota” Salvini è amico di chi crea problemi all’Italia. Non dimentichiamo che Orban è destinatario di più procedure di infrazione per l’immigrazione. Parliamo di un leader che ha introdotto il reato di solidarietà per chi aiuta i migranti, ma anche di un premier che sta comprimendo i diritti dei suoi stessi cittadini». Con quale coraggio la Boldrini torna a provocare e a tentare di veicolare la sua realtà non è dato sapere. Delirio? Poi chiama in soccorso il suo successore a Montecitorio Roberto Fico, appunto “il Boldrino”, come lo ha strapazzato una geniale Giorgia Meloni. «Il  M5S non  ostacola Salvini e solo il presidente della Camera Roberto Fico è una voce fuori dal coro. La sua purtroppo resta una posizione personale, che non fa breccia nel Movimento. Di Maio continua a fare lo scudiero di Salvini e questo assetto dà la sensazione che sia solo un gioco delle parti». La deriva nazional-populista va fermata, dice la Boldrini, pronta al prossimo naufragio elettorale, a partire dalle europee del 2019, per le quali Boldrini propone una lista unica di centrosinistra, senza simboli di partito. Già, probabilmente per farsi dimenticare».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Gianki 29 Agosto 2018

    Muore tanta gente perbene…

  • Taddei Roberto 28 Agosto 2018

    Io nn ho ancora ben inteso in ke mondo vive la Boldrini però un idea la avrei : jurassic park dei calimero. Bisogna farla internare in una casa di cura e nascondere la chiave sotto lo zerbino di casa Renzi !

  • ANGELO AIAZZI 28 Agosto 2018

    sempre meglio i magiari che i negri …

  • giovanni vuolo 28 Agosto 2018

    FOLLI ED INSENSATI. ORMAI CREDO CHE IN TUTTA EUROPA PERSONAGGI CHE CONTINUANO A DIFENDERE DIRITTI DI CLANDESTINI, TERRORISTI E CRIMINALI DI VARI GENERE STANNO PER SCOMPARIRE. ORMAI LE CRONACHE PARLANO CHIARO : QUESTI SIGNORI CHE SBARCANO SULE NOSTRE COSTE, VENGONO IN ITALIA PER DELINQUERE.
    NELLE CITTA’ C’E’ UN CLIMA DA COPRIFUOCO, CHE RICORDA I TEMPI BUI DELLA GUERRA;
    HO PERSONALMENTE ASSISTITO A SCENE TERRIFICANTI NEI PARCHI GIOCHI, DOVE I NOSTRI BAMBINI NON POSSONO PIU’ GIOCARE, PERCHE’ DOMINIO INCONTRASTATO DI DELINQUENTI DI COLORE CHE NEGANO IL DIRITTO ALL’ACCESSO, FACENDO SCEMPIO DI TUTTO CIO’ CHE CAPITA A TIRO. E QUESTI SOGGETTI DOVREBBERO ESSERE AIUTATI E TUTELATI? QUESTA E’ STUPIDITA’ FRAMMISTA AD UNA BUONA DOSE DI AUTOLESIONISMO. PER FORTUNA IL VENTO STA CAMBIANDO, IN TUTTA EUROPA ED IN TUTTO IL MONDO. ED I NOSTRI BUONISTI VERRANNO DEFINITIVAMENTE SPAZZATI VIA DALLA VERA RIVOLUZIONE SOCIALE, NON DALLE LORO IMBARAZZANTI FANTASIE, DEL TUTTO AVULSE DALLA QUOTIDIANA ESPERIENZA.

  • Alf 28 Agosto 2018

    Ma va a ciappà i ratt

  • Marcello 28 Agosto 2018

    La volete finire di offrire tanta visibilità alla Boldrina? Non vi rendete conto che state facendo il suo gioco? Finché ci saranno giornali come il vostro che considereranno una notizia da diffondere le cervellotiche esternazioni di una politica fallita, le sarà garantito un minimo di sopravvivenza. Va ignorata: non ti curar di lor, ma guarda e passa…

  • Giuseppe Tolu 28 Agosto 2018

    Molte stie aperte, polli e anatre starnazzano tranquillamente nei campi, credo però che qualche anatra sia da rinchiudere, troppo casinista!

  • Sostienici

    In evidenza

    News dalla politica

    Array ( [0] => ppm-bundle )
    Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )