Caporalato a Foggia, braccianti agricoli a bordo in un furgonte fatiscente

mercoledì 29 Agosto 12:54 - di

Il lavoro cominciava verso le sei di mattina, i lavoratori giungevano sull’area coltivata trasportati a bordo di un furgone bianco, fatiscente e non dotato di finestrini. È quanto hanno accertato gli agenti della Polizia di Stato della Squadra Mobile, Gruppo San Severo, che, unitamente ai militari del Comando dei Carabinieri, Nucleo Ispettorato del Lavoro di Foggia, hanno arrestato Drissa Diawara, 40 anni, per i reati di intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro, violenza e resistenza a pubblico ufficiale, lesioni e danneggiamento di auto di servizio. Nel corso di un controllo contro il fenomeno del caporalato, maggiormente diffuso durante la  “stagione del pomodoro”, gli investigatori  hanno individuato una zona rurale nella periferia della città, precisamente in zona Sprecacenere, dove erano stati notati degli uomini di colore che raccoglievano

Per continuare a leggere l'articolo abbonati oppure accedi

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )