L’Austria chiude 7 moschee “a rischio”. Salvini plaude: «Via gli Imam pericolosi»

venerdì 8 Giugno 12:57 - di
moschea sesto fiorentino

Le autorità austriache hanno deciso la chiusura di sette moschee e stanno valutando l’espulsione di decine di religiosi musulmani dal paese. La decisione è stata annunciata oggi dal governo di Vienna, secondo il quale la scelta è stata dettata dalla necessità di fermare l’Islam politicizzato ed estremista. La decisione coinvolge una moschea gestita da un’organizzazione di estrema destra turca a Vienna e sei gestite dalla comunità religiosa araba, ha reso noto il cancelliere Sebastian Kurz in una conferenza stampa.

Per continuare a leggere l'articolo sostienici oppure accedi